none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
Vento forte? tira-tira vai...
Soluzione semplice!

26/3/2019 - 12:07

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/3/2019 - 0:30

AUTORE:
l'autore

Perché le siepi ed i muretti di confine possono essere/sono interrotti da casottini per l'allocazione del: contatore del gas, della corrente elettrica, il contatore dell'acqua, dalla buca delle lettere e da un eventuale palo della luce e non dall'ultimo servizio arrivato con la raccolta differenziata? un cesto raccoglitore rifiuti differenziati!?

Certo, la soluzione indicata non è per tutti uguale, ma mi sento gratificato nel non dover esporre i miei rifiuti gettati per terra sul marciapiede davanti la mia casa e così quando vedrei/vedo sacchi rovinati dai gatti e cani o con il vento e le cosiddette bombe d'acqua, dire: questo sporco non mi appartiene!

Vedi foto n° 3 e 4:
Li, dove ora c'è la campana, c'era il cassonetto per l'indifferenziata che....regolarmente negli anni 1988/89 dei ragazzi passando da li, davano un calcio al cassonetto e per una settimana era un disastro. Poi, poi tutto finito, ci feci una siepe a protezione e per 20 (venti anni) è così. Aiutati che dio ti aiuta!😍🥰😘😂🤣

28/3/2019 - 23:35

AUTORE:
Soluzione?

Effettivamente dove c'è posto è una bella soluzione "nascondere" un po' i sacchetti o i bidoni... Però io ho il muro di cinta, il marciapiede e la strada e dall'altra parte lo stesso, ed è lunga, quando lascio il sacchino spero sempre che non debba passare qualcuno in carrozzina perché non rimane più molto spazio per passare sopra il marciapiede...

26/3/2019 - 15:51

AUTORE:
L'autore

Quando iniziò la raccolta differenziata, con un oretta di lavoro e materiale riciclato (plexiglass) che era al posto della reticella anti gatti-cani et topi con relativo coperchio anti pioggia ma con la condensa notturna bisognava che il netturbino aprisse il contenitore per vedere, ma...

Altra cosa: perché le siepi ed i muretti di confine possono essere interrotti per l'allocazione del: contatore del gas, della corrente elettrica, dell'acqua, dalla buca delle lettere e da un eventuale palo della luce e non dall'ultimo servizio; cesto raccoglitore rifiuti differenziati?

Meditate gente meditate, non è per niente bello vedere i nostri paesi con la trafila di sacchi appesi ai cancelli delle villette o sacchi distesi sui marciapiedi comunali e per giunta in balia di: vento, acqua, e fauna varia.

26/3/2019 - 14:56

AUTORE:
Carmensita

Interessante ma non tutti possono posizionare la grata, ancora più semplice è chiudere con la spillatrice o con il nastro adesivo il bordo del sacco in modo da evitare la fuoriuscita della carta.