none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Massimiliano Angori
none_a
Arci Servizio Civile Pisa
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Confraternita Misericordia di Vecchiano
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Franca
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
Confcommercio: “Mettono in ginocchio un distretto economico, ricorriamo ai legali”
Lugnano – Il Prefetto dice no al ponte alternativo!

27/3/2019 - 14:03

Lugnano – Il Prefetto dice no al ponte alternativo!
Confcommercio: “Mettono in ginocchio un distretto economico, ricorriamo ai legali”
 
Il 2 aprile convocata una nuova assemblea degli imprenditori
Pisa, 27 marzo 2019 - Ponte alternativo, è fumata nera. Il prefetto di Pisa ha respinto il progetto presentato da ConfcommercioPisa, dando di fatto via libera ai lavori di chiusura del ponte di Lugnano, così come già programmati dalla provincia di Pisa, lavori che prevedono almeno 14 settimane solo di chiusura totale.
“Una decisione inattesa e incomprensibile, che ci lascia sgomenti e che metterà in ginocchio l'economia di questo territorio” – denuncia risoluto il direttore Pieragnoli, a capo di una delegazione all'incontro in Prefettura, svoltosi martedì 26 marzo, che comprendeva il presidente dei commercianti di Lugnano Luigi Cecchi, il referente Luca Favilli, la rappresentante del direttivo Rachele Moretti: “il prefetto si è opposto al ponte alternativo, scartandolo a priori, per questo dovrà assumere la responsabilità di una decisione che inevitabilmente avrà ricadute molto negative sul lavoro di tanti imprenditori e lavoratori. Da parte nostra, come associazione, ci rivolgeremo prontamente ai nostri legali e chiameremo in causa prefetto e provincia su tutti i danni che ci saranno a partire dalla sua chiusura definitiva”.
“E comunque sia” – insiste Pieragnoli - “sicurezza per sicurezza, richiamiamo ad una ulteriore responsabilità il prefetto Castaldo e la provincia di Pisa, qualora il ponte della Botte, che versa in condizioni analoghe, dovesse peggiorare la propria tenuta, perché ulteriormente gravato del traffico dirottato da Lugnano, saranno loro gli unici responsabili”.
“Sin dall'inizio abbiamo detto che la sicurezza era la priorità, così come una priorità è la tenuta di un intero comparto economico che produce oltre 210 milioni di euro di fatturato e da lavoro a più di mille persone” - prosegue il manager di Confcommercio: “Tutto questo, evidentemente, per il prefetto, ovvero il massimo rappresentante governativo sul territorio, non conta proprio nulla! Per noi e per le imprese che rappresentiamo è un fatto di una gravità assoluta, considerando ancora che grazie all'impegno economico assunto dai comuni di Vicopisano e Cascina, oltre al risparmio della stessa Provincia di Pisa, avevamo quasi raggiunto il budget necessario per realizzare il ponte alternativo”.
Pieragnoli stigmatizza infine la posizione assunta dalla rappresentante dell'altra associazione nel corso del vertice in Prefettura: “E' stata a dir poco scandalosa. In quella che era una partita delicatissima e decisiva per centinaia di imprese, l'unica cosa che è riuscita a dire è stato di chiedere con quale sistema avevamo calcolato i 70 milioni di euro di perdita. Se questa è la rappresentanza degli interessi imprenditoriali portata avanti dall'altra associazione, allora meglio il nulla”.
Per condividere un piano di azione comune, Confcommercio ha indetto per Martedì 2 aprile, con inizio alle ore 14, una assemblea delle imprese, presso il Ristodancing Luna Verde nella zona industriale di Lugnano, via Masaccio 14-24 Vicopisano.
 
 
 
 


Fonte: Alessio Giovarruscio Comunicazione & Stampa Confcommercio Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri