none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Calci
Serena Sbrana si candida a sindaco di Calci

27/3/2019 - 19:10


Serena Sbrana si candida a sindaco di Calci

Serena Sbrana

Avvocato cassazionista, è il candidato di Uniti per Calci e tutto il centrodestra unito, che ha deciso di scendere in campo per creare un’alternativa valida al sistema di potere della sinistra che sta crollando finalmente in tanti capoluoghi e comuni della nostra Toscana.
Residente a Calci, dove svolge la professione di avvocato da oltre quindici anni, è inoltre consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Pisa dal 2015.
In particolare si occupa di diritto civile e diritto di famiglia, oltre ad essere amministratore di sostegno e mediatore familiare.
Da sempre attenta alle problematiche giovanili, è stata rappresentante dei genitori nelle scuole locali di diverso grado.
Nel 2010, si è occupata presso il Comune dello sportello del cittadino in materia di famiglia.
Nella passata consiliatura ha messo a disposizione le proprie competenze, con spirito di servizio e liberalità, per sostenere le famiglie calcesane danneggiate dagli allagamenti.
Nel 2017 si è occupata presso il comune di Calci di due sportelli  per informare i concittadini sulla mediazione familiare e l’amministrazione di sostegno.
Quarantacinque anni, sposata e con due figlie di 14 e 17 anni,  è appassionata di cucina e di viaggi. Ama profondamente gli animali.
“Ho accettato con entusiasmo la candidatura propostami da Uniti per Calci e dai quattro partiti di centrodestra, rappresentati dalla senatrice Rosellina Sbrana e dal coordinatore provinciale Gabriele Gabbriellini (Lega), dal segretario provinciale Giorgio Vannozzi (FDI), dal coordinatore provinciale Raffaella Bonsangue (FI), dal coordinatore regionale  Raffaele Latrofa (Movimento IDeA) e  dal fondatore di Uniti per Calci Paolo Lazzerini. La lista che rappresento è comunque aperta ad altri movimenti che volessero condividere il nostro progetto apportando anche il loro contributo.
Voglio costruire una Calci diversa: valorizzata, sicura e capace di attrarre le risorse mediante un rapporto privilegiato con il governo nazionale e locale” incalza con tono deciso la candidata Sbrana. “Non vedo l’ora di potermi confrontare con il candidato del centrosinistra sui temi veri che interessano i cittadini.

Con noi entra in campo l’amministrazione fatta di atti concreti e vicinanza alle richieste dei calcesani”.









+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri