none_o

Con l’introduzione dei mini bond, comincia a chiarirsi la strategia economica della lega per il futuro del paese.
L’Idea è quella di liquidare i crediti di imposta con titoli di credito, senza scadenza e interessi, invece che in valuta reale, cioè appioppare ai creditori, carta straccia, al posto del dovuto, in pratica trasferendo il debito dallo stato ai privati...

Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Sulla pista ciclabile aggiungo che finisce nel nulla, .....
Pisa, 21 giugno
none_a
San Giuliano Terme, 30 giugno
none_a
Pisa, 19 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
Prossima gita in bici della Fiab
none_a
Pontasserchio
none_a
Libero Culto
none_a
ARCI Migliarino- 15 giugno
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Trofeo di S. Ubaldo di Petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
LE LEGGI NON BASTA APPROVARLE

7/4/2019 - 9:21

LE LEGGI NON BASTA APPROVARLE SE NON VENGONO POI CONTROLLATE E GESTITE


E’ la conclusione a cui perviene Sabino Cassese nel suo ultimo libro intervista LA SVOLTA, dopo una documentata riflessione
sul lavoro del Parlamento e del governo specialmente degli ultimi anni.
E’ il caso di cui come Gruppo di San Rossore ci siamo occupati il 30 marzo nell’incontro alla Provincia di Pisa dove ci siamo occupati della legge quadro sui parchi del Dicembre del 1991.

Una legge importante che giunse al traguardo dopo un faticosissimo e travagliato percorso. Neppure il dopo politico-istituzionale fu facile e tranquillo. Ma da alcuni anni ed in particolare dalla  precedente legislatura la legge è finita in quello che possiamo definire un vero e proprio tritacarne con testi in continua    modifica sulla base di emendamenti e ordini del giorno di cui si perdono in continuazione le tracce e di cui spesso non si conosce neppure la provenienza. Perché ricorda la riflessione critica di Cassese? Perché è evidente -o dovrebbe esserlo specialmente per chi ha qualche dimestichezza con l’argomento- che i difetti e i limiti imputatati alla legge riguardano principalmente la sua attuazione e gestione insomma la politica. E a questa non si rimedia certo con modifiche normative  che complicherebbero ulteriormente le cose come per vari aspetti è purtroppo già avvenuto.
Ecco perché nell’incontro di Pisa riprendendo questa riflessione critica già avviata da tempo anche con alcuni libri –taluni recenti- della Collana ETS sulle aree naturali protette- abbiamo voluto rimettere a fuoco una situazione che rischia la deriva dei parchi.
Vogliamo dedicare al tema con un seminario nazionale una riflessione sulle politiche di tutela e la loro gestione integrata superando ogni frammentazione che ne paralizza ruolo ed esiti. Insomma non vogliamo rifarcela con la legge per eludere impegni e corresponsabilità.
Renzo Moschini                        

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: