none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
none_o
Ali da festa.

9/4/2019 - 22:35

 
Fiore di granito,
siamo di fronte ad un grande acchiapparello:
la foto si è buttata a far partito
o la politica abbisogna di stornello?  

Fiore di gioia,
il bianco era l’abito per maritare,
le gocce erano le lacrime della “novia”
e la canzone il suo pianto sull’altare.

 
Fior di verbena,
ecco la regina della primavera,
la multicolore “Polissena”
che della sua bellezza ne va fiera.

  
Righe curve dorate,
cerchi di luce,
sei tu regina.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/4/2019 - 9:29

AUTORE:
Frida

Fior del peccato,
caro fragile fiore svolazzante e regale
i predatori sono eternamente in agguato
anche un temporale può esserti fatale!

Fior del litorale,
la precisione dei tuoi decori è un vero portento
sembri uscita da una pittura rupestre ancestrale
e quanta raffinata eleganza hai nel portamento!

Fior di lillà,
tesoro mio è stato immortalato finalmente il buco nero
quando Einstein l'aveva scoperto tanto tempo fa
ma trattasi del disavanzo dello Stato, macché mistero!

Fior della pieve,
tu bella mia non hai il pensiero del futuro
perché la tua esistenza è opulenta ma breve
e la pensione non ti assilla di sicuro!

10/4/2019 - 14:03

AUTORE:
Rosaura

Fiore di calla,
questo è un equivoco insetto, porca miseria,
senti dire...volubile come una farfalla
intendendo riferirsi a donna poco seria!

Fior dei viali,
adesso mi sovvengo e mi ridono anche i baffoni
perché anche i maschi incostanti e superficiali
sono additati come incorreggibili farfalloni!

Fior delle scarpate,
se si considerano poi le donne che escono di notte
senza ombra di dubbio falene son chiamate
e dei pipistrelli invece che escono a frotte?!

Fior dei recinti,
quello che mi disturba proprio tanto e assai
è che questi impalpabili insetti variopinti
hanno vita breve:non toccategli le ali, guai!

Fior dei tornanti,
ho dei ricordi meravigliosi di creature multicolori
che abbellivano ovunque, leggeri e volteggianti,
adesso sono rari per noi vigliacchi malfattori!

10/4/2019 - 9:40

AUTORE:
Corallina

Adorabile
beniamino di Flora
Fatuo pupillo

Fior dei gelsomini,
coi colori sgargianti e l'eterna leggiadria
sei sempre stata la star di aiuole e giardini
e della primavera indiscussa allegoria!

Fior di bambù,
chi picchia la sua sposa pensa di farsi onore?
le ragazze già dubbiose non si sposeranno più
la donna, si sa, non si tocca neppure con un fiore!

Fiorin fiorello,
praticamente da sempre tormenta l'irrisolvibile dilemma
e il popolo ha dovuto affidare le sue pene allo stornello
per sopravvivere: musica e canto son lo stratagemma!

Fiori viciniori,
la vita della politica è diventata un vero cabaret
i piacioni gonfiano il gossip con i loro amori
Camera e Senato soltanto ritrovi da pasticcini e tè!