none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
none_o
Fermi diceva “dove sono tutti gli altri?”

12/4/2019 - 18:48

  Fermi diceva “dove sono tutti gli altri ?” Ed in effetti è assolutamente corretto. La probabilità che esistano altre “vite” in giro, pur essendo bassa, la vastità dell’ universo la rende possibile. Non siamo soli e l’ universo non è per noi ne siamo semplicemente parte!

  La mente umana è piccolissima ed ancora incapace di concepire alcuni concetti ( es la indeterminazione quantistica ) ma Albert è stato un gigante del pensiero capace di una “visione” senza pari nella storia della umanità ( Anassimandro, Newton e Galileo a ruota ).

In futuro saremo in grado di ulteriori visioni e concepire ciò che oggi ci è impossibile 

 Attribuire tutto questo ad un “Dio” è solo la necessità dell’ uomo di supplire a questa carenza con un concerto più “semplice” 

 La foto conferma con assoluta precisione ciò che prevede la teoria ( di Einstein appunto ) ovvero che il collasso di una stella di grandissima massa deforma lo spazio-tempo in maniera così grande da impedire alla stessa luce di non essere attratta dal “buco”.

  Molto resta ancora da capire sopratutto sul cd “ confine degli eventi” dove non ci si aspettava le “sfumature” ( peli ) e sopratutto non ci si aspettavano “fuoriuscite” forse la meccanica quantistica può spiegare



Fonte: Vincenzo Rosselli
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/4/2019 - 13:56

AUTORE:
Domenia

Quando sentivo dì da' vecchi che il benestare puzza un capivo cosa volevan dì ma ora lo so eccome!
indietro un ci si vol tornà questo è seuro ma siccome la pancia un ci borbotta più sarebbe meglio fa funzionà di più il ceppione ma siccome la televisione e la pubbricità c'hanno rincoglionito alla grande ci mettiamo a buo punzoni davanti a chi le spara più grosse...eh ma così un pole indà!

13/4/2019 - 8:58

AUTORE:
Cittadino

...basterebbe chiudere gli ospedali o non averli come mille anni fa e verrebbero eliminati tanti acciacchi della nostra vecchiaia.
Ho patito la fame negli anni /50.
Ho cominciato a lavorare (sodo) a 12 anni e tanti rimpiangono la bella gioventù quando si pipava dal freddo? no davvero!
Ganzo ora dire: basta non mangio più, ho mangiato troppo in questi giorni e ancora a tutti non tocca!
...ci dissero i Coreani del Nord: non la buttate via la ciccia della mucca pazza, datela a noi, meglio morì a pancia piena che così.
Moderant durant.

13/4/2019 - 8:01

AUTORE:
Olinto

E se collassasse questa Terra?!
A parte Albert e pochi altri geni l'uomo non fa che mettere a rischio l'esistenza stessa del sistema, e se è vero che nulla si crea e niente si distrugge staremo a vedere come si evolverà la materia, di cui facciamo parte, che è entrata in un ingranaggio infernale che poca speranza lascia al futuro.