none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
caro Ultimo, mai affermare di essere sicuri di qualcosa!. .....
. . . . . . . . . . . . non ricordo male si chiamava .....
. . . . . . . . . . . . . Einstein, non sono Newton, .....
Mi fa piacere che si ricordino persone che non sono .....
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
MATTEO SALVINI INCORONA ELENA MEINI
none_a
Maria Antonietta Scognamiglio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Vecchiano, 26 aprile
La Strana fuga del tempo
di Roberto Pinochi

20/4/2019 - 17:54

 

Venerdì 26 aprile alle ore 18.30 presso la sala soci Coop di Via Barsuglia 194 a Vecchiano,  Sandro Tomasello e Lorenzo Diddi, curatori del romanzo,  converseranno con Roberto Pinochi, noto storico di Montecatini autore del romanzo "La strana fuga del tempo" (edizioni MdS) uscito lo scorso settembre 2018 nella collana "Storie" diretta da Silvia Belli.

 

L'evento é organizzato, nell'ambito della Rassegna "Progetto Libri", da Sandro Petri dell’Associazione “La Voce del Serchio” e da Piero Lomi, responsabile delle attività associative e culturali della Unicoop Firenze per la zona della Valle del Serchio e Versilia.

L’attore vecchianese Iacopo Bertoni di Attiesse leggerà alcuni brani del libro.

 

IL LIBRO

Ai Bagni di Montecatini nel 1882 arriva per la prima volta Giuseppe Verdi con la moglie Giuseppina Strepponi e un’amica, la cantante Teresa Stolz.

Il Maestro di Busseto cerca di attenuare nella tranquillità della cittadina toscana e tramite le acque termali l’ipocondria che lo perseguita. Nell’arco di tre settimane personaggi reali e immaginari danno vita a una vicenda dai risvolti intricati e che ha per sfondo un episodio giovanile del grande Maestro.

Nel 1847, quando si era recato a Londra per la prima dell’ opera I Masnadieri, aveva amato una ragazza.

Trent’anni dopo un misterioso documento, scoperto in circostanze fortunose, riprende le fila di una storia che sembrava persa nel tempo, proiettando una luce inaspettata su quella passione lontana.

 

ROBERTO PINOCHI

Roberto Pinochi è nato a Montecatini Terme nel 1946.

Appassionato da sempre di storia, ha scritto diversi volumi sulla Comunità di Montecatini e sulle Terme.

Si segnalano: L’assedio di Montecatini (1995), I Monaci Cassinesi della Badia fiorentina ai Bagni di Montecatini (Edifir, 2005), Gli Statuti della Comunità di Montecatini in Valdinievole (2006), I Bagni di Montecatini nell’Ottocento (Maria Pacini Fazzi Editore, Lucca 2010), Dentro la Terra di Monte Catino (2012), Al Tettuccio arrivava Verdi (2013).

Altri contributi sono stati pubblicati sui volumi dell’Istituto Storico Lucchese, Sezione di Storia e storie al femminile, di cui è segretario.

È uscito nel 2015 il suo primo romanzo storico dal titolo Santa Barbara e la granduchessa (Del Bucchia Editore).

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: