none_o

Un lettore scrive un post al giornale lamentando un uso disinvolto del nostro litorale con comparsa di ombrelloni e sdraio, molta gente che prende il sole e fa il bagno, altri a fare le arselle. La polizia municipale, interpellata, riferisce che non può intervenire perché manca una delibera dell’Amministrazione che detti le regole da applicare sulla spiaggia.

 



Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Mascherine, le prime dieci in edicola fino al 15 giugno
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
Pisa, 28 aprile
“I Mille Sapori di Chet Baker“

20/4/2019 - 18:19


Domenica 28 Aprile 2019, dalle 20, al cinema-teatro Lumiére di Pisa, CantinaJazz porta in scena “I Mille Sapori di Chet Baker“.

 

Per l’occasione torna sul palco di CantinaJazz, dopo un’assenza di quasi due anni, l’azienda Vallorsi di Terricciola, che, pescando dal suo ampio catalogo, propone un percorso gustativo adatto al periodo stagionale primaverile: i suoi due migliori bianchi e il rosso di punta.

 

Sul palco salirà un Emiliano Loconsolo 5tet, che vede Emiliano Loconsolo (voce e direzione artistica) accompagnato da una sezione ritmica di assoluto prestigio: Piero Frassi (piano), Nino Pellegrini (c.basso) e Andrea Melani (batteria).

L’ospite speciale del quintetto appare per la prima volta sul palco di CantinaJazz e in una delle sue rarissime esibizioni a Pisa; è un trombettista di fama internazionale che ha trascorso buona parte delle sua vita artistica a New York e solo recentemente è tornato in Toscana: sarà con noi Fabio Morgera!

Siamo anche riusciti a scovare una foto degli anni ’80 che ritrae un giovanissimo Morgera accanto a Chet Baker, e a quella vicinanza, anche artistica, ci rifaremo per celebrare degnamente l’intramontabile interprete di “Estate“.

 

La serata si aprirà con un long-drink di benvenuto presentato da Taccola1895, (storica liquoreria co-protagonista di questa puntata) accompagnato da un appetizer a sopresa proposto dal ristorante Il Tocco.

Accomodato il pubblico ai tavoli, si inizierà CantinaJazz presentando in primo luogo il Vermentino 2018: un’ottima vendemmia per un vermentino fresco, non solo nell’annata, ma allo stesso tempo potente e solare. Questo sarà accompagnato da un‘insalata di farro alle verdure con riduzione di pesto alla genovese.

Il secondo momento è dominato dal Nestore 2017, sauvignon in purezza con un poco di legno, ampio, bianco strutturato e potente che spinge ancora più avanti i sentori gustativi del precedente.

Su questo vanno i maltagliati al ragù bianco di cortile.

Nel terzo momento è protagonista il vino di punta dell’azienda Vallorsi: il San Bartolomeo 2013, ottimo blend di sangiovese, cabernet sauvignon, merlot e syrah.

Un taglio internazionale con un’ottima personalità e complessità, in grado di incontrare il favore di molti gusti.

Questo verrà servito con un arrosto tradizionale con patate.

Infine, per salutarci con dolcezza, Taccola1895 e il Tocco propongono un’accoppiata di Grappa al Miele con mousse di cioccolato: nella musica saremo arrivati ai bis.

 

La degustazione tecnica dei vini sarà condotta da Alessandro Balducci, delegato A.I.S. di Pisa.Il biglietto inclusivo di tutto (cena al tavolo + degustazione + concerto) costa 35,00 euro, ma ci sono anche pochi posti in poltroncina, per il solo concerto, a 12,00 euro.

In ogni caso, è sempre necessario prenotare o per telefono/whatsapp (320 8787288) o per email (info@cantinajazz.com).

CantinaJazz ringrazia sentitamente il Corso di Studi in Viticoltura ed Enologia dell’Ateneo pisano per le interessanti discussioni sulla personalità dei vini,  la Banca Popolare di Lajatico e il Gruppo Forti per il sostegno dato all’allestimento di questo evento.

Ulteriori informazioni al sito: http://www.cantinajazz.com/event/3798/?instance_id=236











 



 

   
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: