none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Renzi ha fatto il furbo ma i furbi non fanno mai gli .....
Il saggio Andreotti diceva: “ Il potere logora chi .....
Sono contento che Renzi abbia fondato un nuovo partito. .....
Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Pisa, 21 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Uno sguardo dal Serchio
Mercato immobiliare nel Comune di Vecchiano nel 2019

21/5/2019 - 15:41

Tornano le analisi e i suggerimenti di Davide Saviozzi per il mercato immobiliare nel territorio di Vecchiano. 

 
In quest’ ultimo periodo , a partire dagli ultimi mesi del 2018 e nei primi quattro mesi del 2019 , ho notato un risveglio del mercato immobiliare nella nostra zona che a tratti ha dato addirittura “sensazioni di leggera euforia” con immobili in vendita contesi da due o tre potenziali acquirenti.

 

E’ ancora presto per dire che c’è stata una vera ripresa ma i primi mesi del 2019 sono stati confortanti: infatti molti immobili sono stati trattati e credo che questo fatto positivo sia potuto avvenire  grazie alla congiuntura vantaggiosa che si è verificata tra il calo dei prezzi avuto negli anni precedenti e i tassi dei mutui che non sono mai stati così convenienti come ora.

 

Il consiglio per chi cerca casa quindi è sempre questo , quando vedete la casa potenzialmente giusta non tergiversate troppo altrimenti c’è il rischio di arrivare secondi.

Tuttavia, nonostante la mia analisi ottimistica, rimane il fatto che il Comune di Vecchiano non riesce  ad attrarre un numero più ampio di potenziali nuovi acquirenti  provenienti dalla città, come invece avveniva in passato.

Questo declino ha avuto inizio  2010 e sta proseguendo  fino ad oggi e non riguarda per esempio il Comune di San Giuliano.

 

In generale alcune zone di Pisa e la cintura dei paesi a Nord della città hanno risentito in maniera più contenuta della forte crisi salvandosi dai crolli dei prezzi che in altre zone d’ Italia e della Toscana sono arrivati perfino a dimezzarsi e oltre.

 

Negli ultimi due anni il mercato immobiliare ha nuovamente dato segnali di vivacità e sembra sul punto di tornare a pieno regime ( ovviamente non so se questa previsione sia giusta ) ma questo  miglioramento  è stato avvertito solo in parte nel Comune di Vecchiano.

 

I movimenti immobiliari sul nostro Comune , per quanto in numero sufficiente , sono prevalentemente di persone “ locali/limitrofe “ o che hanno legami familiari con il territorio

In pratica le compra-vendite e quindi i prezzi sono stati sorretti in gran parte  da acquirenti locali, ma, fino ad alcuni mesi fa , non abbiamo avuto nessun cambio di passo.

 

Mi sono spesso domandato quali potevano essere gli elementi che frenano e mi sono dato delle risposte.

Quella che mi sembra più attendibile e che è forse la  più banale ma anche la più difficile da smontare è che si tratti di una questione di immagine che diamo all’ esterno che però è anche sostanza.

 

Mi spiego meglio: entrando in contatto con clienti NON della zona chiedo sempre se il Comune di Vecchiano è un luogo papabile per la scelta della nuova casa, la maggior parte di essi o non conosce i luoghi e quindi evita o fa riferimento a problematiche che legge sui giornali quindi in parole povere, o non siamo per niente conosciuti o veniamo percepiti come un territorio di confine , il “ terzo mondo di Pisa “ come osò definirci un mio collega (cittadino pisano) che io mandai regolarmente a quel paese.

 

Come vedete l’ immagine è anche sostanza , come faccio a dar torto a chi legge queste informazioni dai giornali ?

Vallo a spiegare che non è per niente così e che quando si è abitato qui per un po’ di tempo, difficilmente, anche cambiando casa, si cambia zona ( ovvio che le eccezioni ci sono).

Questa cosa mi fa particolarmente rabbia perché a Vecchiano abbiamo servizi, abbiamo una invidiabile posizione logistica a pochi minuti da Pisa ,Lucca e Versilia, abbiamo il mare ed il lago e l’ uscita autostradale sul nostro territorio che è utile anche per chi si deve spostare per lavoro e nonostante questo non riusciamo a valorizzarci .

 

Soluzioni facili non ne ho, forse una maggior attenzione alla cura dell’ immagine che diamo del nostro territorio ? Forse una più efficace promozione del Parco naturale e delle cose di valore che abbiamo ?

 

Non sta me indicarle anche se le mie opinioni me le sono fatte , per esempio da noi è sempre mancata una zona di pregio di forte attrattiva che faccia da traino per tutto il mercato immobiliare nostrano.

 

Credo che una delle strade percorribili potrebbe essere quella di un effettivo  sviluppo turistico , non so se sarà mai possibile , ma certamente tutti noi dobbiamo fare qualcosa per migliorare e promuovere al meglio il nostro territorio perché sembrano situazioni che riguardano solo chi opera nel mio settore ma in realtà riguardano  tutta la cittadinanza se non vogliamo che il patrimonio immobiliare del nostro Comune subisca un ulteriore perdita di valore.

 

Abitare in un luogo apprezzato e ambito da molti sarebbe sicuramente un vantaggio per tutti.

  
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




27/5/2019 - 19:23

AUTORE:
3MENDO

Condivido l'articolo e mi piacerebbe che anche l'amministrazione comunale in qualche modo desse il suo contributo. Magari mantenendo un livello più adeguato di decoro, vigilando un po' meglio il territorio, facendo rispettare le leggi ed il codice della strada che nella zona dove abito sono quotidianamente infranti.