none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

E' una regola: due volte al mese, primo e terzo lunedì .....
A parte il fatto che appare assai singolare mandare .....
Ho letto che a San Giuliano gli sfalci e potature varie .....
Ieri sera, per evitare il semaforo che gestisce il .....
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
Presentazione libro-24 gennaio
none_a
Confcommercio
none_a
Molina di Quosa, 25 gennaio
none_a
Pisa, 24 gennaio
none_a
Pisa
none_a
Pontasserchio, 16 gennaio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Val di Serchio
di Marlo Puc
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Moschini
none_a
Gli Amici di Pisa esprimono mo
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
Di male in peggio

7/6/2019 - 13:20

Di male in peggio

 

 
Che per l’ambiente le cose non vadano bene lo sapevamo anche prima delle elezioni europee e amministrative. Dall’abusivismo all’inquinamento a terra, a mare fiumi e laghi. Sotto tiro sono finiti anche territori e paesaggi pregiati tutelati come parchi e aree protette in barba alle leggi vigenti, anzi in sfacciata violazione di norme inattuate da anni che si è cercato persino di stravolgere in parlamento.
Insomma una situazione di cui tutto si può dire tranne tutto sia bloccato e che urga sbloccare. Quello che urge avviare finalmente è una politica, programmi e progetti che mettano uno stop ai disastri e danno non solo ambientali ma anche sociali ed economici. La legge varata ieri al Senato e passata alla Camera con ha detto Cantone riaffida il fare ad una  gestione priva degli indispensabili controlli contro la corruzione.
In Italia non è urgente fare è urgente finalmente fare bene e non a danno del paese e dei cittadini.
Cosa ha impedito al nostro paese di utilizzare le risorse messe a disposizione e non tagliate dall’Unione Europea per progetti ambientali di cui noi siamo stati capaci di impiegare solo il 32%? Ieri al Senato qualcuno ha ricordato che quasi nessun Parco nazionale ha un piano pur previsto dalla legge? Chi lo ha impedito? Gli immigrati? Magistrati al servizio di chi?
Ecco perché non c’è alcun bisogno oggi di un inno e benedizioni a porti, areoporti, strade ed autostrade e chi più ne ha più ne metta.
Di danni ne abbiamo già fatti fin troppi specie all’ambiente che abbiamo in consegna dai nostri figli che noi non possiamo fregare di nuovo.

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: