none_o

 
Si chiama Tappeto del mondo ed è il frutto del lavoro di tantissime donne che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione i Colori della Pace di Stazzema, ovvero realizzare un tappeto coloratissimo. 

. . . . . . . . . . . brancaleonico dopo essere stato .....
Questa mattina ho trovato su Whatsapp un messaggio .....
Dopo le dimissioni di Conte (non Antonio dell'inter. .....
. . . . nella reiterazione - dentro la cosa Zingarettiana .....
Solidarietà
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Pisa, 19 giugno
Conferenza di Luca Nannipieri sull'arte rubata

12/6/2019 - 17:39


Rai1, Corriere della Sera, Il Giornale, Panorama, l'Agenzia Ansa, l'Adnkronos e l'Agenzia Internazionale Stampa Estera stanno presentando in questi giorni l'anteprima del libro "CAPOLAVORI RUBATI" del critico d'arte Luca Nannipieri, pubblicato da Skira, nato a Rai1, nella sua rubrica al Caffè di UnoMattina. 


Gli Amici dei Musei e dei Monumenti Pisani, assieme a Skira e a Casa Nannipieri Arte, invitano alla conferenza, in uscita del libro, che viene svolta alla Libreria Pellegrini di Pisa, mercoledì 19 giugno, ore 18, via Curtatone e Montanara 5. 

 

Dopo l'introduzione di Piera Orvietani Santerini, Presidente degli Amici dei Musei e dei Monumenti pisani, ci sarà la lezione di Nannipieri (foto Luigi Polito) sul mercato nero internazionale di opere d'arte. 


C’è sempre stata lotta attorno all'arte.

Omicidi, furti, razzie, corruzioni, contrabbandi, roghi, devastazioni e confische hanno contraddistinto la vita di molti capolavori.
Dalle statue della classicità, come l'Atleta di Lisippo o il cratere di Eufronio, alle opere di Piero Della Francesca e Raffaello, Leonardo da Vinci e Michelangelo, Mantegna, Tintoretto e Caravaggio, sino a Rubens, Vermeer, Degas, Monet, Renoir, Klimt, Picasso e Munch, sono molti gli episodi - alcuni celeberrimi, altri poco conosciuti, alcuni risolti, molti altri ancora sotto indagine - che ci portano nel cuore dell’illegalità, della criminalità, del mercato nero, della cupidigia, della volontà di potenza, che si nasconde dietro ogni ladrocinio.


 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: