none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Non cià (senza la "h") capito niente vero? e come .....
Mi perdonerà sig. Baglini, se le rispondo dopo un .....
. . . . . . . . . . . una efficace protezione per .....
Vede caro lei, il problema non è usare uno pseudonimo, .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
Pisa, 21 giugno
"IL TEATRO DELLA VITA"

13/6/2019 - 16:08

 
VENERDI’ 21 giugno ’19 ORE 21,00
 
 ‘ IL TEATRO DELLA VITA’
 
 TEATRO NUOVO, PIAZZA STAZIONE, 2
 
PISA 

 
TESTO DI DANIELA MACCHERONI
 
REGIA DI CRISTINA SARTI
 
DIREZIONE ARTISTICA DI DANIELA BERTINI/ASSOCIAZIONE CULTURALE IL GABBIANO
 
L’Associazione Culturale Il Gabbiano di San Giuliano Terme è di nuovo protagonista di un evento teatrale di grande spessore artistico: venerdì 21 giugno infatti, porta in scena uno spettacolo dedicato al mondo onirico di Federico Fellini, nella interpretazione tutta personale e originale  dell’artista Daniela Maccheroni, pittrice, poetessa e ora anche drammaturga.
 
Lo spettacolo “II Teatro della vita” , ideato e scritto da Daniela Maccheroni, è infatti  un suo  personale omaggio a F. Fellini, ispirato alla cinematografia pittorica del maestro (vedi Amarcord e 8 ½) con l'intenzione di creare il’’ teatro pittorico’’, in cui anche la scenografia si distingue creando un’atmosfera di colore.

Nel “Teatro della vita“ si toccano i temi della spiritualità, dell’omosessualità, della vita e della morte, in un contesto di sogno, onirico, fantastico e psicologico, libero e creativo, in cui i dialoghi rimangono ad un livello labile e onirico della coscienza.
 
I personaggi pittorici sono ingenui, fantastici e si integrano con i personaggi del circo come trampolieri, giocolieri, pagliacci.

Le danze e  le musiche ora ossessive, ora romantiche, anni 60, ora inquietanti, i costumi, le luci creano un gioco di ‘’pittura teatrale’’.

Perciò tutto lo spettacolo è personalizzato e creato nell’intenzione dell’autrice di arrivare alla concezione di teatro pittorico.
 
Alla regista Cristina Sarti l’arduo compito di trasporre sulla scena l’impianto visionario e onirico del testo, in modo da rendere l’atmosfera dell’omaggio felliniano e al tempo stesso stimolare negli spettatori suggestioni e  immagini che saranno un  bagaglio su cui continuare a pensare, usciti dal teatro.
 
Le coreografie sono della scuola Proscenium di Pisa ( Laura Silo)  e la direzione musicale del musicista  Meme Lucarelli.
 
La collaborazione con professionisti dello spettacolo e della musica dona al lavoro di Daniela Maccheroni un valore aggiunto importantissimo non solo per lo spettacolo, ma per tutta la città.

Uno spettacolo da non perdere. 
 
Lo spettacolo è stato finanziato in parte dalla Fondazione Pisa (Bando 2018/2019) e dall’agenzia assicurativa Bertolini (Axa) di Pisa
 
E’ possibile acquistare i biglietti in prevendita presso la Libreria Blu Book, piazza Toselli e presso l’agenzia Axa di Bertolini, Via Cesare Abba, 5, Pisa (tel.: 050 830273)
 
Sulla pagina fb dello spettacolo , IL TEATRO DELLA VITA’, continui aggiornamenti e informazioni sui personaggi e sul lavoro della compagnia teatrale.  
 
La regia è dell’attrice e regista Cristina Sarti: la giovane attrice e regista, laureata in scienze diplomatiche e conosciuta e apprezzata  a livello nazionale, ha mosso i primi passi in teatro proprio nella compagnia teatrale il Gabbiano, per poi dedicarsi a tempo pieno e professionalmente alla professione di attrice, proseguendo la sua formazione  e  lavorando sia in teatro che in televisione, ad esempio è protagonista  con l’attore Antonio Banderas per un noto spot in TV. Diplomata all’accademia teatrale del teatro stabile di Trieste,  nel 2004 al Festival della Versiliana ha affiancato Corinne Clery e  Antonio Salines. Dal 2008 collabora con l’attore e regista Antonio Salines.
 
Nel 2009 ha  lavorato con Vanessa Gravina, alla  Biennale  del Teatro Venezia. Nel 2011 fa parte della compagnia del Teatro Carcano di Milano con la regia di Giulio Bosetti. Laureata in scienze diplomatiche.
 
Per l’Associazione, e soprattutto per chi già conosceva Cristina Sarti,  è stato un grande onore ed emozione lavorare con la sua guida per questo spettacolo, che è stato l’occasione per rilanciare  un rapporto amicale e teatrale che non si è mai affievolito nel tempo. 

 
Daniela Maccheroni ,di cui in scena ci sono tre autoritratti ad olio su tela, vive a Pisa e  dipinge da sempre.

Ha uno stile espressionista : ha esposto in mostre  in Italia e all’estero, ha frequentato per 4 anni il corso di recitazione presso il Teatro Verdi con l’attore e regista Lorenzo Mucci ,  uno stage  con Ugo Dighero . Scrive per il teatro : il suo primo spettacolo è “ Oltre quella porta” sul tema della follia – andato in scena in 4 teatri a Pisa, sempre per la direzione artistica dell’Associazione Il gabbiano .
 
Daniela Bertini, insegnante, è  una delle interpreti del “Teatro della vita”, fa teatro da sempre.

Presidente della associazione culturale e teatrale Il Gabbiano, vive e lavora Pisa.

Laureata in storia del teatro e dello spettacolo all’università di Pisa.

Il suo primo corso di teatro è stato nel 1987 al “Grattacielo” di Livorno con Enzina Conte. Ultimo corso a gennaio 2019 con Ugo Dighero.

Ha lavorato con professionisti, ultimamente ha collaborato con  Alessandro Garzella, Chiara Pistoia, Cristina Sarti, fa parte del Circolo di Lettura ad alta voce di Pisa. 

  Meme Lucarelli,  si è occupato della direzione musicale. 

 Tra gli artisti lucchesi, autori di numerosi e prestigiosi percorsi musicali, Meme Lucarelli è tra quelli che rappresenta al meglio al versatilità professionale.

Basti vedere le collaborazioni, con il suo gruppo Mediterraneo con Eugenio Bennato, Otello Profazio, Gatto Panceri , Leda Battisti , Alexia , Corona Stefano Picchi , Marco Guerzoni , oppure con Romano Battaglia per le colonne sonore teatrali o quelle cinematografiche per i film dei fratelli Vanzina e di Salvatores, gli spot radiofonici e i CD. 

 Interpreti e artisti coinvolti:  
Daniela Maccheroni      la Donna dei sogni
 
Marco Rossi                  Rolando
 
Rachele Carol Odello    Lucrezia
 
Matteo Martorana         Narciso
 
Antonella Cenci            La Madre
 
Roberto Costagliola      Il Padre
 
Valerio Tempestini        Lo psicologo
 
Daniela Bertini              La Regista
 
Stefania Maffei              La Maestra
 
Sofia Caniglia                La Bimba
 
Federica Marra              La Sposina
 
Gianmarco Pierozzi        Lo Sposino
 
‘’Bruno’’                          Il Cane 
 
Coreografie Laura Silo
 
Ballerine della scuola proscenium 
Elena Di Ciolo, Elisa Pratico', Monica Taormina
 
Tangheri: 
Gloria Zangani 
Massimo Papini
 
Clown, giocolieri, trampoliere 
Francesca Palazzi 
Ginevra Ciccarelli 
Marco Corsinovi  
‘’Flo’’
 
Direzione musicale : 
Meme Lucarelli
 
Fonica  
Alessandro Fratoni 
 
Assistente alla regia  
Marina Pieroni
 
Assistente artistica alla regia 
 Antonella Cenci 
 
Tecnico Luci 
Attila Horvath
 
Costumi 
Laura Poli
 
Maschere realizzate da : 
Le Botteghe della cartapesta Viareggio e Daniela Maccheroni 

 
VENERDI’ 21 giugno ’19 ORE 21,00
 
 ‘ IL TEATRO DELLA VITA’
 
 TEATRO NUOVO, PIAZZA STAZIONE, 2
 
PISA
 
Biglietti :

10 euro intero  
7 euro ridotto
 
Info : associazioneilgabbiano@virgilio.it

 
Prevendita presso LIBRERIA BLU BOOK

 
 

 

 

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: