none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Non cià (senza la "h") capito niente vero? e come .....
Mi perdonerà sig. Baglini, se le rispondo dopo un .....
. . . . . . . . . . . una efficace protezione per .....
Vede caro lei, il problema non è usare uno pseudonimo, .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
Un’opera artistica di riproduzione del borgo di Vecchiano nel giardino della materna di Nodica
“La città che cresce”

22/6/2019 - 18:48

“La città che cresce”: un’opera artistica di riproduzione del borgo di Vecchiano nel giardino della materna di Nodica


Vecchiano – Nei giorni scorsi alla presenza del Sindaco Massimiliano Angori e dell’Assessore alle Politiche Scolastiche Lorenzo Del Zoppo, degli insegnanti e con i rappresentanti dei genitori, è stata inaugurata presso la scuola dell’infanzia di Nodica, “La città che cresce”, opera artistica che ha avuto lo scopo di riprodurre i luoghi e il borgo di Vecchiano, in un progetto che ha visto i piccoli alunni potersi cimentare in varie attività artistiche e di manipolazione.
“Durante l’anno scolastico 2018-2019, infatti, i bambini coinvolti nel modulo PON -“Piccole
mani - Grandi scoperte”, con l’attenta guida dello scultore ceramista Michelangelo Leoni e con l’aiuto della scenografa Naibì Aostri, hanno prodotto una vera e propriacittà in scala, realizzando nel laboratorio artistico-didattico di manipolazione d’argilla diversi edifici pubblici, come: la Scuola, il Municipio, il Teatro “ Olimpia” , singoli negozi , abitazioni varie ed alberi”, fanno sapere dalla Scuola dell’Infanzia. “Per realizzare l’opera i piccoli partecipanti di tre, quattro e cinque anni hanno impiegato vari tipi di argilla e usato tecniche miste di lavorazione ceramica. La colorazione è stata eseguita con tempere atossiche e anallergiche e prodotta seguendo la teoria del colore. Al centro de “La città che cresce,” come per ogni città o paese è presente un Monumento: i piccoli ceramisti hanno scelto una fontana sormontata da un delfino che gli stessi hanno battezzato “Fontana della felicità”. Con questo augurio di gioia e allegria ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questi manufatti variopinti che adorneranno un angolo del giardino del plesso di Nodica”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: