none_o

Poche righe, molto concrete, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni o strumentalizzazioni.
Liliana Segre, la senatrice a vita sopravvissuta all'olocausto e oggetto, nelle ultime settimane, di numerosi attacchi sul web, ha declinato in maniera netta la proposta, partita dal mondo del giornalismo e poi ripresa anche da diversi esponenti politici, di essere candidata al ruolo di Presidente della Repubblica. 

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
"Questo è il segnale che se tutti ci muoviamo, forse .....
nonostante i primi giorni del governo giallorosso lo .....
Adesso 15/ 11/ 19 ore 14, 00 lo pread è 163. Evitate .....
SPREAD 180 AI MASSIMI DALL'INIZIO CONTI BIS. EVITA .....
Le squadre di Val Di Serchio
di Marlo Puccetti
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Enti di Promozione Sportiva
none_a
Val di Serchio
none_a
Val di Serchio
none_a
Cs campionato petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
P.A. Migliarino
Nuovo Mezzo per Francesco

23/6/2019 - 12:25


Commovente cerimonia stamani alla Pubblica Assistenza di Migliarino per la consegna di un nuovo mezzo di trasporto per disabili. Il mezzo è stato infatto acquistato tramite le donazioni avvenute in memoria del volontario Francesco Avino, venuto a mancare in giovane età e il cui ricordo rimane ancora vivo in tutti quelli che lo hanno conosciuto e apprezzato per la sua modestia e umanità. 

 

Il mezzo è infatti a lui intitolato  e dopo la benedizione e il taglio del nastro un lungo applauso ha sottolineato la commozione dei molti presenti che si sono uniti a quello della famiglia.
Alla presenza di molti volontari e cittadini si è unita la rappresentanza della Misericordia di Pisa e della Croce Rossa a significare l'unità di intenti di queste organizzazioni di volontariato. Sono organizzazioni votate al servizio dei cittadini, spesso proprio dei più deboli, ma che purtroppo sempre più spesso non sono comprese e oggetto di contestazione da parte di spiriti deboli preda di strane infatuazioni.
Una cerimonia piena di significato e molto partecipata che rende onore a tutti i volontari che rappresentano, oggi purtroppo, forse la parte migliore di questa società in una pericolosa involuzione culturale e sociale.
P.G_
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/6/2019 - 18:32

AUTORE:
Denis

Se crediamo sinceramente nelle persone che scompaiono prematuramente dobbiamo proseguire la loro missione, soltanto così resteranno vivi nel cuore dei loro cari e di tutti quelli che l'hanno conosciuto e lo ricordano con affetto.