none_o

Un lettore scrive un post al giornale lamentando un uso disinvolto del nostro litorale con comparsa di ombrelloni e sdraio, molta gente che prende il sole e fa il bagno, altri a fare le arselle. La polizia municipale, interpellata, riferisce che non può intervenire perché manca una delibera dell’Amministrazione che detti le regole da applicare sulla spiaggia.

 



Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Mascherine, le prime dieci in edicola fino al 15 giugno
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
Usiglian del Vescovo, 9 agosto
Terzo appuntamento dell'edizione 2019 di inCantinaJazz

5/8/2019 - 16:18


Il terzo appuntamento dell'edizione 2019 di inCantinaJazz, va in scena venerdì 9 agosto a Usiglian del Vescovo, cantina tra le più antiche e storicamente interessanti della provincia di Pisa.

 

Originariamente castello - residenza fortificata, donata da Matilde di Toscana al Vescovo di Lucca con un atto risalente al lontano 1078, ha attraversato innumerevoli vicissitudini storiche, fino all'azienda agraria attuale che svolge le proprie attività nei locali moderni, ma che mantiene la barriccaia e la sala di rappresentanza negli antichi edifici medievali, dove è ancora visitabile un cunicolo scavato nel tufo che sbuca nel bosco, che serviva come via di fuga in caso di assedio.

 

In questa occasione, alla storia si unirà l'astronomia: la data, infatti, rientra sotto "Calici di Stelle" la manifestazione nazionale del Movimento Turismo del Vino, che invita a degustare ottimi vini sotto il cielo ricco delle stelle cadenti delle "Lacrime di San Lorenzo".

 

Quest'anno Calici di Stelle è dedicata al 50° dello sbarco sulla Luna, evento epocale che sarà omaggiato dalla citazione di brani jazz inneggianti alla Luna stessa, per una serata "Swinging on the Moon".

 

Usiglian del Vescovo, oltre a presentare i suoi vini, cura tutta l'accoglienza e la preparazione del cibo, proponendo in degustazione anche i formaggi dell'Azienda Antonello Sanna, i salumi del Salumificio Rosi, i sorbetti di RIBE.bio e il Caffé Trinci.

 

L'apertura dei cancelli è prevista per le 18:30, quando inizieranno le visite guidate alla cantina e alle pertinenze medievali.

Alle 19 si aprirà il buffet di benvenuto e verrà servito il drink di benvenuto: le Birre del Vescovo, singolari e piacevolissime creazioni di Usiglian del Vescovo.

Si tratta di birre I.G.A. - Italian Grape Ale, ottenute da mosto d'uva: in pratica, birra ottenuta dal vino, dotata di aromi intensi e variegati ed estremamente rinfrescante.

Le visite alla cantina chiuderanno alle 19:30, il buffet cesserà di funzionare alle 20:00, quando comincerà lo spettacolo di CantinaJazz, con un lungo percorso gustativo visto che Usiglian del Vescovo presenta ben quattro sue creazioni.

 

Prenderà posto sul palco uno spaziale Emiliano Loconsolo 5tet che schiera Piero Frassi (piano), Nino Pellegrini (c.basso), Marco Simoncini (batteria) e Emiliano Loconsolo (voce e direzione artistica), integrati dal suono morbido e suadente del sax di Moraldo Marcheschi.

 

Il primo vino in degustazione è "il Ginestraio 2017", robusto bianco da uve chardonnay e viognier, dal carattere forte e solare, che verrà accompagnato da un pecorino fresco Sanna con sorbetto di pesca RIBE.bio.

Nel secondo momento si degusta   "il Grullaio 2016", taglio internazionale di cabernet sauvignon e merlot, rosso "base" dell'azienda dall'impatto fresco e gentile, mentre nel piatto gusteremo il prosciutto Rosi con sorbetto di fragola RIBE.bio.

Il terzo momento è dedicato a "il Barbiglione 2013", uno dei rossi di punta dell'azienda, a base di syrah, potente, strutturato e caldo, che si appaierà a un pecorino stagionato Sanna con salamella dolce Rosi e sorbetto di mirtillo RIBE.bio.

Infine, per un saluto in allegria, "il Bruvé": bollicina rosata, briosa ma composta ed elegante, con un sorbetto al lampone di RIBE.bio per pulirsi la bocca in modo decisamente invidiabile.

Non dimentichiamo il Caffé Trinci, compagno di CantinaJazz per tutto il Tour2019, che permette di chiudere come meglio non si potrebbe tutta la cena.

 

La delegazione pisana dell'AIS cura il servizio dei vini, la cui degustazione tecnica viene condotta dal delegato, Alessandro Balducci.

 

Al termine, osservazione guidata del cielo a cura dell'Associazione Astrofili ALSA.

 

Per questo evento è prevista una sola tipologia di biglietto: il tutto incluso (cena+degustazioni+concerto) a 35 euro.

 

Obbligatorio prenotare via email ( info@cantinajazz.com) o via telefono/whatsapp (320 8787288).

 

Come informazioni accessorie vi diciamo che durante il buffet sono previsti tavoli di appoggio, ma durante lo spettacolo non sono disponibili tavoli: il pubblico verrà dotato di sacchetta portacalice e verrà accomodato su sedie disposte come la platea di un teatro, dove riceverà il servizio dei vini e dei cibi.


Si ricorda che eventuali intolleranze alimentari o particolari necessità dietetiche vanno tassativamente comunicate all'atto della prenotazione per verificare che la cucina abbia la possibilità di gestirle.

Si comunica che la location, non disponendo di percorsi di preparazione cibo non contaminato da allergeni NON è in condizione di somministrare cibo a chi è affetto da allergie alimentari.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: