none_o

Poche righe, molto concrete, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni o strumentalizzazioni.
Liliana Segre, la senatrice a vita sopravvissuta all'olocausto e oggetto, nelle ultime settimane, di numerosi attacchi sul web, ha declinato in maniera netta la proposta, partita dal mondo del giornalismo e poi ripresa anche da diversi esponenti politici, di essere candidata al ruolo di Presidente della Repubblica. 

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
San Ranieri miraoloso.

Levato quer viziaccio .....
. . non al Carroccio
6000 sardine 200 scorfani 100 gallinelle e il caciucco .....
"Questo è il segnale che se tutti ci muoviamo, forse .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I racconti di Michele
none_a
Consorzio Vino Chianti
none_a
Le squadre di Val Di Serchio
di Marlo Puccetti
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
Solidarietà
Da Pisa a Roma sulla Via Francigena

6/8/2019 - 16:35

La fondazione Casa Cardinal Maffi è una Onlus attiva nel mondo dell'assistenza sociale, sanitaria e riabilitativa.

E' improntata su valori cristiani favorendo l' inserimento di minori e adulti con diversi livelli di disabilità.

Enrico Marchetti,medico veterinario, ha messo a disposizione le proprie competenze rendendo protagonista il cane con la “Pet Therapy” dove la relazione uomo/donna con il cane diventa speciale.

Per poter promuovere questa iniziativa e diffondere un messaggio di solidarietà insieme a tre amici Marchetti ha deciso di intraprendere un pellegrinaggio di fratellanza fra Piazza  dei Miracoli  a Pisa e Piazza San Pietro l'agorà della cristianità.

Attraverso la via Francigena saranno i testimoni di quanto un cane, attraverso il calore che emana e lo sguardo permeato d'amore perché è senza compromessi, possa lenire le difficoltà  di persone fragili (fratelli preziosi li chiama) penalizzate da disabilità fisiche e psichiche.

Quattro amici :Alessandro Giuntini,  Enrico Marchetti, Marco Scarpellini e Roberto Ferrando hanno voluto sfidare il percorso di Sigerico (il vescovo che riuscì a realizzare la prima versione topografica dell'itinerario della via Francigena) con un fine nobile e da compiere in soli nove giorni.

L'ultimo messaggio li ha raggiunti a Torrenieri una frazione di Montalcino dopo aver percorso 130 km su 382 previsti.

La raccolta di fondi finalizzata a mantenere attiva la pet therapy anche per il 2020 con i cani Serena e Tequila sta rendendo più leggera la fatica di questi podisti.

Le residenze di Collesalvetti e San Pietro in Palazzi aspettano fiduciosi il loro ritorno.
 
Marlo Puccetti

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: