none_o

Da molte fonti internazionali l'Italia è situata ai primi posti per evasione fiscale nel mondo. Un fenomeno mai affrontato con decisione ed ora elemento fondamentale per la crisi di famiglie e imprese. Il nuovo governo non potrà ignorarlo e alcuni strumenti di contrasto efficaci sarebbero invece molto semplici.

La gazzella fa il tifo per il leone, questo è lo .....
. . . ex compagno sarai te!
Caro ex compagno di quelli che portavano l' unità, .....
. . . i vostri manifesti elettorali ve li hanno staccati .....


Matilde Baroni in, Carta Bianca 1, Casa della Donna di Pisa 2008 

Novembre 1918: ritorno a casa di Alfonso.

Di Bruno Pollacci
none_a
CIMITERO DELLA PROPOSITURA: PURTROPPO NIENTE È CAMBIATO
none_a
Verso le elezioni politiche di Domenica 25 settembre
none_a
di Umberto Mosso
none_a
25 settembre 2022
none_a
Io, Medico
none_a
none_a
di Antonio Campo
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il desiderio di luce porta pace nel mio cuore.
Risplende la gioia della vita in ogni cosa che vive, che fa parte di me e
dell’universo che mi circonda. .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
Di Umbero Minopoli
Bravo PD

7/8/2019 - 15:59


Bravo Pd.

Ha  avuto il primo vero successo politico da quando esiste questo governo. E lo ha ricevuto il Pd, non questa o quella corrente. Ha diviso il governo, e' apparso come il piu' convinto e coerente partito pro-Tav e ha dato un segnale di forza e coerenza al paese e all'Europa. Finalmente. Molti nel Pd premevano per comportamenti ambigui. Pensate se avese seguito la linea di chi, al suo interno, chiedeva di non votare per la Tav per mettere in crisi il governo. Era vero il contrario. Oggi il governo e', nei fatti in crisi, grazie al Pd che ha ottenuto la maggioranza sulla Tav. E Salvini lo ha dovuto, pubblicamente, riconoscere. 

Ma ora riflettete: qesto successo e' venuto perche' avete respinto ogni tentazione di inciucio con i 5 stelle.

Vale per la Tav e deve valere per altri temi di battaglia parlamentare: dalla giustizia alla politica economica. Contrapporsi ai 5 Stelle e' non solo inevitabile ma, anche, l'unico modo per combattere battaglie giuste e  farsi comprendere dagli elettori.

Ora avanti cosi. Dunque: un successo politico. Va dato atto, poi,  ad Andrea Marcucci, capogruppo Pd , renziano, di aver procurato, con la sua line limpida e chiara, contro i tatticismi di altri dinquel partito, il primo grande successo politico e parlamentare del Pd. Grazie Andrea. L'intelligenza politica, come la classe, non e' acqua.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

7/8/2019 - 17:43

AUTORE:
Matteo Renzi

Noi pensiamo al Paese e dunque siamo per il Sì. Divertente la strategia di alcuni statisti nostrani, a cominciare da Di Battista e qualche dem: “Pd doveva votare contro la Tav, così Salvini si sarebbe arrabbiato”. Facciamo una cosa...

...I 5S vogliono davvero la crisi? Che votino la mozione di sfiducia a Salvini del 12/9: dai rubli ai #49milioni, le ragioni non mancano. Vogliono mandare a casa il Governo? Facciamolo sui soldi alla Lega, non sulla #Tav.
I 5S avranno coraggio o resteranno abbarbicati alla poltrona?