none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Vecchiano, 28 febbraio
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Pisa Bocce
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Le aree naturali protette
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
Vanno avanti i lavori del Comune di Calci per rendere il paese sempre più connesso e all’avanguardia.
Calci: Wi-fi, hot spot comunali e informatizzazione:

22/8/2019 - 20:22

Wi-fi, hot spot comunali e informatizzazione: vanno avanti i lavori del Comune di Calci per rendere il paese sempre più connesso e all’avanguardia.

 

Un’esigenza molto sentita dai cittadini calcesani che, in ancora molte frazioni, devono fare i conti con il Digital Divide, la disparità esistente tra chi può ottenere l’accesso alle tecnologie dell’informazione e chi ne è escluso in modo parziale o totale.

Per bypassare i nodi legati a questa persistente criticità, l’Amministrazione Comunale a partire dal 2016 - durante il primo mandato del Sindaco Massimiliano Ghimenti - ha cercato di ridurre questo gap tendendo sempre più la mano a servizi a banda larga con caratteristiche tecniche ed economiche allineate agli standard di mercato.

“Abbiamo allestito alcune postazione wi-fi free che consentono ai nostri cittadini di connettersi gratuitamente alla rete anche all’aria aperta – interviene il Sindaco Massimiliano Ghimenti -. Non solo in biblioteca comunale ma anche in Piazza Garibaldi e nei giardini comunali adiacenti a Palazzo Civico nonché al Parco delle Fonderie. Si tratta di un servizio molto utile per i nostri cittadini ma anche per i tanti turisti che quotidianamente raggiungono Calci e che possono godere di wi-fi gratuito solo disponendo di comuni dispositivi quali computer portatile, tablet o telefono cellulare”. E, dati alla mano, l’operazione è stata accolta con successo da tutto il paese.

“Nel mese di giugno – precisa l’assessore con delega all’innovazione tecnologica Stefano Tordella – abbiamo registrato 1.003 connessioni effettuate presso gli Hot Spot comunali (Parco delle Fonderie, Piazza Garibaldi e giardini comunali,  negli ultimi quattro gli accessi sono stati invece 2020 mentre, dal giorno dell’installazione del sistema (maggio 2016), abbiamo registrati 7.504 connessioni”.

Una tendenza e una progressiva informatizzazione che, grazie alla lungimiranza del Comune di Calci e dei suoi uffici capaci di cogliere e vedere opportunità in bandi e progetti europei, sarà a breve ancor di più potenziata. “Abbiamo presentato un progetto che è stato finanziato dall'Unione Europea – conclude il Sindaco Ghimenti: grazie a questo bando abbiamo ottenuto 15mila euro, cifra che servirà ad aumentare le postazioni di wifi gratuito e a migliorare la fruibilità di quelle esistenti, andando così ancora di più nella direzione della modernizzazione, dell'abbattimento delle barriere e dell'informatizzazione della nostra Valgraziosa”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: