none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Renzi ha fatto il furbo ma i furbi non fanno mai gli .....
Il saggio Andreotti diceva: “ Il potere logora chi .....
Sono contento che Renzi abbia fondato un nuovo partito. .....
Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Pisa, 21 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Di David Faraone-senatore
La lezioncina della Lega

3/9/2019 - 7:05


Le lezioncine dalla Lega ce le risparmiamo volentieri. Salvini ha appena dichiarato: ”Solo poltrone, sono felice che la Lega sia fuori da questo teatrino”. Fuori? Parla di poltrone e teatrino lui? 15 mesi di teatrino ci avete regalato e ancora non avete lasciato le poltrone e hai il coraggio di parlare? Sai poi quanti giorni ci avete messo per fare il primo governo Lega/M5S? 90 giorni. 

E avete aperto la crisi dopo appena 15 mesi, ed ora sono passati 13 giorni dalle dimissioni di Conte. 13 giorni a fronte di 90. E in settimana si chiude, o la va o la spacca. 

Faresti meglio a tacere. E poi basta con questa storiella dei poteri forti, le nomenclature europee che ce l’hanno con te, bla, bla, bla. O sei un uomo dell’intelligence, una spia, un infiltrato di questi poteri forti, o sei in malafede, o sei un fesso. Sei tu che hai presentato la mozione di sfiducia per far cadere il governo Conte e te, quali poteri forti e poteri forti, è bastato un soffio.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/9/2019 - 19:27

AUTORE:
fred

ma ce ne fosse uno che parli di programmi....macchè...la poltrona è mia l'ho vista prima io....

3/9/2019 - 7:27

AUTORE:
Davide Faraone

.... ci sono 11 presidenti di commissione in quota Lega.
Sono stati eletti quando erano in maggioranza con il M5S, per coordinare l’attività parlamentare e di governo. Naturalmente anche loro affetti, come il loro capo, da “poltronite acuta”, hanno subito tenuto a precisare di non aver alcuna intenzione di dimettersi.
Come Salvini, avvistato nei pressi del ministero solo negli ultimi giorni del suo mandato, anche questi “giapponesi” sono stati intercettati a Palazzo Madama e Montecitorio, mentre disponevano filo spinato e sacchi di sabbia nelle aule delle loro rispettive commissioni. Ed ora si preparano a bloccare tutto. Calderoli, vice presidente del Senato, l’uomo del porcellum e del milione e passa emendamenti presentati sulla riforma costituzionale, ci avverte. Una concezione surreale della democrazia: nessuna proposta alternativa, semplicemente impedire alla maggioranza di attuare le sue. Non finiremo mai di stupirci.