none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
. . . è il corvo. Invece i citrulli che minimizzano .....
. . . l'uccellaccio del malagurio? corvo o condor?
. .....
Molti sindaci, a mio avviso previdenti, hanno impedito .....
. . . del mestiere sono stati tratti in inganno da .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
Vicopisano
none_a
Tirrenia, Bagno degli Americani
none_a
Marina di Pisa, 14 agosto
none_a
Tirrenia, 14-15 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
GIOVEDI 13 AGOSTO LA SESTA TAPPA
none_a
Pontasserchio, 7-8-9 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Di Marlo Puccetti
none_a
#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Renzo Moschini
NON SOLO SAN ROSSORE

8/9/2019 - 12:59

                             NON SOLO SAN ROSSORE


Varie iniziative sono già in programma per ricordare i 40 anni del nostro parco e altre sicuramente seguiranno. E non saranno solo l’occasione per un brindisi ma per una riflessione critica su una esperienza per molti versi unica sia locale che regionale e nazionale e pure europea. Tanto più importante in un momento in cui i problemi dell’ambiente e dei parchi anche per il governo nazionale, le regioni e gli enti locali e la stessa comunità europea costituiscono una sfida per il futuro.
Una sfida a cui dedicheremo presto come Gruppo di San Rossore un nuovo libro sulla situazione critica e a rischio per gli stessi parchi. Il libro consentirà anche agli addetti ai lavori di toccare con mano i ritardi e i non pochi errori della politica del governo e pure del Parlamento di cui documenteremo i danni e i guai che ne sono derivati e con cui dovremmo fare  presto e bene i conti.
La nascita e crescita del nostro parco, diciamo pure il suo DNA, è segnato infatti da  una decisione politica e culturale non facile con cui si sanzionò che alle istituzioni e quindi alla politica non era riservato il compito esclusivo di dire dove si poteva costruire, ma quello di gestire il territorio e quindi anche l’ambiente all’insegna della tutela e valorizzazione non solo turistica.

Il Sindaco Spinesi, lo studioso Tiziano Raffaelli e con loro figure come l’assessore regionale toscano Marcucci seppero voltare pagina.
Fu la prova provata che la politica poteva e sapeva farsi carico di problemi che non dovevano più essere riservati ad una gestione che sottraeva alle comunità locali qualsiasi possibilità e diritto di partecipazione. Chi ripercorra l’attività del parco in questo quarantennio non faticherà a verificare grazie anche ai libri e riviste come Parchi e Toscanaparchi  come il Parco abbia assunto un ruolo in Toscana ma anche sul piano nazionale sempre più importante sia prima che dopo l’approvazione della legge quadro sui parchi che è del 1991.
Ecco perché i 40 anni non riguardano solo San Rossore. Noi siamo stati impegnati nella istituzione del Parco delle Apuane come del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano e delle Foreste Casentinesi. Non sarebbe male perciò approfittarne per tornare-tanto più in vista delle  elezioni regionali- a fare il punto
Sui parchi toscani che coinvolgono peraltro anche altre regioni e il ministero.

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: