none_o

Un lettore scrive un post al giornale lamentando un uso disinvolto del nostro litorale con comparsa di ombrelloni e sdraio, molta gente che prende il sole e fa il bagno, altri a fare le arselle. La polizia municipale, interpellata, riferisce che non può intervenire perché manca una delibera dell’Amministrazione che detti le regole da applicare sulla spiaggia.

 



Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Venerdì 5/6 alle 21 un incontro virtuale sulle bellezze del nostro territorio
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
si riprende da mercoledì 3 giugno, solo su appuntamento.
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
Organizzazione Comune di Pisa
none_a
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
Pontasserchio
Cena di fine estate al Parco per il settembre sangiulianese

18/9/2019 - 17:32


 
Successo oltre le aspettative della cena di fine estate nel parco della pace di Pontasserchio.

Era stata organizzata dall’Associazione culturale “Pont a Serchio “ già “Gioco del Ponte” con il patrocinio del Comune e inserita nel programma ufficiale del Settembre Sangiulianese.

Un articolo anche sulla Voce del Serchio aveva dato il suo effetto.

Tutti alla tabaccheria di Via Veneto a iscriversi, così come era riportato sulle  locandine e manifestini che promuovevano l’iniziativa. 150 persone era il numero massimo che poteva essere accolto per motivi logistici anche se l’associazione era rimasta dispiaciuta per aver detto no ad altre persone.

Gli ospiti venivano accompagnati ai tavoli da graziose ragazze dopo una suggestiva passeggiata fra gli alberi, colorata da palloncini illuminati e un faro formato anch’esso da palloncini alla fine del percorso  tutti forniti da “Rosa e nero”.

Per aperitivi e caffè era in trasferta “Il Bouffet” locale di ristoro di Piazza del Teatro Rossini di Pontasserchio

All’inizio della serata il Presidente dell’Associazione aveva chiamato il Sindaco di Maio per un saluto. Prendeva la parola augurando a tutti i presenti di passare una piacevole serata insieme fatta di divertimento e spensieratezza.

Era presente anche la Vicesindaco del Comune  Lucia Scatena. Bellissimo il colpo d’occhio con i tavoli messi come una prua di una nave.

Partiti. Sui tavoli allestiti dalla Serra di Monia Freschi lumini e grandi foglie a ventaglio come a rinfrescare la calda  serata.  

Ecco arrivare servita dai numerosi volontari la prima prelibatezza gastronomica cucinata dallo chef Lorenzo Giglioli.

Poi il carrello degli antipasti, la pasta alla renaiola tipica pisana, il Prosciutto contadino con patate rustiche e la zuppa inglese pisana con i cantuccini.

Come in “ Cavalleria Rusticana “questo vino è generoso, quanti bicchieri ne ho tracannati” i presenti avevano  gradito il vino Bianco e nero fornito dalla Vineria “Il Vinale”.

Un contributo logistico era arrivato anche dal Mobilificio Scarpellini. All’intrattenimento musicale avevano pensato Massimiliano Michelotti e Luca Fruzzetti di LucaF Studio registrazioni.

Divertente e irriverente lo spettacolo in “vernaolo pisano” del “Crocchio dei goliardi spensierati” che hanno recitato brani tratti dal repertorio della “Brigata dei dottori” dell’indimenticabile Giancarlo Peluso.

Tanta fatica dei volontari veniva così ripagata dai complimenti ricevuti dagli ospiti per aver organizzato una meravigliosa serata nella splendida cornice del Parco Terzani. 


 
Marlo Puccetti

   

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: