none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Non so se ha capito che adesso c'è un altro governo, .....
Scrive il Sig. Francesco:
“E non è colpa di Quota .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
Pontasserchio
Cena di fine estate al Parco per il settembre sangiulianese

18/9/2019 - 17:32


 
Successo oltre le aspettative della cena di fine estate nel parco della pace di Pontasserchio.

Era stata organizzata dall’Associazione culturale “Pont a Serchio “ già “Gioco del Ponte” con il patrocinio del Comune e inserita nel programma ufficiale del Settembre Sangiulianese.

Un articolo anche sulla Voce del Serchio aveva dato il suo effetto.

Tutti alla tabaccheria di Via Veneto a iscriversi, così come era riportato sulle  locandine e manifestini che promuovevano l’iniziativa. 150 persone era il numero massimo che poteva essere accolto per motivi logistici anche se l’associazione era rimasta dispiaciuta per aver detto no ad altre persone.

Gli ospiti venivano accompagnati ai tavoli da graziose ragazze dopo una suggestiva passeggiata fra gli alberi, colorata da palloncini illuminati e un faro formato anch’esso da palloncini alla fine del percorso  tutti forniti da “Rosa e nero”.

Per aperitivi e caffè era in trasferta “Il Bouffet” locale di ristoro di Piazza del Teatro Rossini di Pontasserchio

All’inizio della serata il Presidente dell’Associazione aveva chiamato il Sindaco di Maio per un saluto. Prendeva la parola augurando a tutti i presenti di passare una piacevole serata insieme fatta di divertimento e spensieratezza.

Era presente anche la Vicesindaco del Comune  Lucia Scatena. Bellissimo il colpo d’occhio con i tavoli messi come una prua di una nave.

Partiti. Sui tavoli allestiti dalla Serra di Monia Freschi lumini e grandi foglie a ventaglio come a rinfrescare la calda  serata.  

Ecco arrivare servita dai numerosi volontari la prima prelibatezza gastronomica cucinata dallo chef Lorenzo Giglioli.

Poi il carrello degli antipasti, la pasta alla renaiola tipica pisana, il Prosciutto contadino con patate rustiche e la zuppa inglese pisana con i cantuccini.

Come in “ Cavalleria Rusticana “questo vino è generoso, quanti bicchieri ne ho tracannati” i presenti avevano  gradito il vino Bianco e nero fornito dalla Vineria “Il Vinale”.

Un contributo logistico era arrivato anche dal Mobilificio Scarpellini. All’intrattenimento musicale avevano pensato Massimiliano Michelotti e Luca Fruzzetti di LucaF Studio registrazioni.

Divertente e irriverente lo spettacolo in “vernaolo pisano” del “Crocchio dei goliardi spensierati” che hanno recitato brani tratti dal repertorio della “Brigata dei dottori” dell’indimenticabile Giancarlo Peluso.

Tanta fatica dei volontari veniva così ripagata dai complimenti ricevuti dagli ospiti per aver organizzato una meravigliosa serata nella splendida cornice del Parco Terzani. 


 
Marlo Puccetti

   

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: