none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Non so se ha capito che adesso c'è un altro governo, .....
Scrive il Sig. Francesco:
“E non è colpa di Quota .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
In via di allestimento il cantiere della Regione Toscana e quello dell'Amministrazione vecchianese sul territorio
Consolidamento degli argini del Serchio e opera di mitigazione idraulica a Nodica

21/9/2019 - 12:39

Consolidamento degli argini del Serchio e opera di mitigazione idraulica a Nodica: in via di allestimento il cantiere della Regione Toscana e quello dell'Amministrazione vecchianese sul territorio
 
Vecchiano – Al via gli allestimenti dei cantieri per i lavori di potenziamento degli argini del Serchio: uno curato dalla Regione Toscana, e l'altro direttamente dal Comune di Vecchiano. A San Frediano, nei giorni scorsi, il Sindaco Massimiliano Angori si è recato di persona a fare un sopralluogo per la partenza degli interventi. Ricordiamo che sulla via di San Frediano, proprio in ragione di tali lavori, dallo scorso 16 settembre sono in corso delle limitazioni alla viabilità, per consentire il transito dei mezzi pesanti, traffico che è funzionale al rifornimento dei materiali.

Nello specifico, fino al prossimo 30 marzo 2020 saranno in vigore: l'istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta su entrambi i lati della Via di San Frediano per l'intero tratto e il contestuale abbattimento della velocità massima a 10 km/h sulla strada, con relativa istituzione del senso unico alternato con precedenza alla direttrice Argine Fiume Serchio – Via Argine Vecchio. “Alcuni disagi per i cittadini con i quali ci scusiamo, ma si tratta di disagi finalizzati all'avvio tanto atteso dei lavori per il potenziamento degli argini del Serchio sul nostro territorio, che sono gestiti dalla Regione Toscana, proprio in località San Frediano”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

“Intanto a Nodica, nei pressi del Cimitero, il Comune di Vecchiano ha dato il via alle operazioni di approntamento del cantiere per la realizzazione dell'opera di mitigazione idraulica, che consisterà nella realizzazione di una vasca di laminazione per far defluire le acque, in caso di temporali molto violenti”.
“Nel luglio scorso”, spiegano il Sindaco Angori e l'Assessora alla Sicurezza Idrogeologica, Sara Giannotti, “il gruppo di maggioranza di Insieme per Vecchiano aveva approvato in Consiglio Comunale un apposito ordine del giorno per chiedere l'avvio delle opere di rafforzamento degli argini sul nostro territorio. Puntualmente la Regione Toscana, in quell'occasione attraverso il Consigliere Regionale Andrea Pieroni, e con il supporto dei Consiglieri Antonio Mazzeo e Alessandra Nardini, faceva sapere informalmente che gli interventi sarebbero partiti a breve a livello locale. Recentemente Il Presidente Rossi e l’assessore Fratoni, con una specifico incontro con il dirigente regionale presso il palazzo comunale, hanno comunicato all’Amministrazione vecchianese un cronoprogramma di lavori.

Così è stato; ringraziamo dunque la Regione per questo importante passo avanti, confidando che si possa proseguire spediti nell'opera di consolidamento degli argini del Serchio, a beneficio della sempre maggiore sicurezza idrogeologica per la nostra comunità. Per quanto riguarda il nostro Comune, inoltre, continuiamo a fare la nostra parte, anche a livello concretamente operativo, con l'avvio del cantiere per realizzare l'opera di mitigazione idraulica a Nodica”.
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/9/2019 - 9:54

AUTORE:
Pignolo... :-)

Se non è cambiato nulla, secondo il regolamento del codice della strata il minimo limite massimo che si può imporre è 30 km/h ... Quello di 10 non è valido...