none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
. . . che su questo ci intendiamo. Sai qual è il .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Giornata nera per le squadre di Val di Serchio

26/9/2019 - 9:50


 
Giornata nera per le squadre di seconda categoria della Val di Serchio.

 

Filettole, Migliarino e Pappiana hanno perso in casa e sono in coda alla classifica.

Ancora 0 punti per il Filettole che dopo la sonora sconfitta in trasferta a Borgo a Mozzano per 5 a 0 è stato asfaltato in casa dal Gallicano per 5 a 1. Domenica incontra in casa il San Filippo già protagonista dello scorso campionato.

 

Ancora un solo punto per il Migliarino Vecchiano che dopo il pareggio a reti inviolate a Barga ha perso in casa per 3 a 2 contro il Borgo a Mozzano.

Dopo dieci minuti subiva il primo gol con un preciso pallonetto che beffava il portiere ma i locali riuscivano a pareggiare con un gran calcio di punizione di Luca Parra.

Nel secondo tempo il Migliarino guadagnava un rigore che Mannocci non sbagliava portando la squadra sul 2 a 1.

Del Cesta veniva espulso per un colpo di mano volontario in area per bloccare una palla che sarebbe andata in rete, con conseguente rigore che gli ospiti non sbagliavano.

Nei minuti di recupero la beffa: approfittando dell’ennesima amnesia difensiva del Migliarino, Pati del Borgo a Mozzano ne approfittava regalando 3 punti alla sua squadra.

Domenica sarà in trasferta con il Folgor Marlia.

 

Anche il Pappiana aveva iniziato il campionato pareggiando per 2 a 2 contro un ostico La Cella.

Dopo una rovesciata da manuale di Andrea Grazzini, con la quale brindava il primo gol del campionato, il Pappiana nel secondo tempo subiva la reazione de La Cella che pareggiava e andava addirittura in vantaggio.

Aveva anche sbagliato un rigore che l’arbitro gli aveva fatto ripetere.

Ma a dieci minuti dalla fine Donati con un perfetto passaggio serviva Franceschi che calciava alle spalle del portiere avversario per il definitivo pareggio.

 

Nella prima partita casalinga il Pappiana ha incontrato il Livorno 9.

I ragazzi di Mister Pistoia tenevano bene il campo vanificando gli attacchi degli avversari che stentavano a tirare in porta.

Dopo una parata con slancio in aria di Ceccherini, nulla poteva sul successivo tentativo di un giocatore avversario che stampava il tiro all’incrocio dei pali.

Ma il Pappiana non demordeva e con uno dei suoi tiri che lo contraddistinguono, da fuori area,  Tommy Vivaldi riportava in pareggio la partita.

Negli ultimi minuti l’arbitro concedeva un rigore ai livornesi per atterraggio in area di un giocatore che poteva essere fermato prima. Un’ingenuità che i pappianesi pagavano cara regalando la vittoria agli ospiti.

Momenti di tensione dopo l’uscita di Giuliacci che, persa la fascia di capitano passata a Donati, rispondeva al coach Pistoia che gli chiedeva se il rigore c’era.

L’arbitro, in modo opinabile, estraeva il cartellino rosso per l’espulsione di Giuliacci.

Sotto una pioggia sempre più insistente si chiudeva la seconda giornata di campionato con una partita che il Pappiana aveva giocato dignitosamente.

Domenica trasferta a Treggiaia con il rientro di alcuni giocatori essenziali per la squadra come Pacini e Di Blasi.

 
Ultim'ora: in Coppa Toscana, con due reti di Pratesi e Lucchesi nel secondo tempo, il Filettole vince contro un Pappiana che ha sbagliato troppo davanti alla porta giocando una partita sbiadita su cui dovrà riflettere il Mister Luca Pistoia. 

 
Nelle foto il Filettole che festeggia il ripescaggio in II categoria, in maglia blu il Pappiana e in maglia rossa il Migliarino. 

 
Marlo Puccetti

    

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri