none_o

Un lettore scrive un post al giornale lamentando un uso disinvolto del nostro litorale con comparsa di ombrelloni e sdraio, molta gente che prende il sole e fa il bagno, altri a fare le arselle. La polizia municipale, interpellata, riferisce che non può intervenire perché manca una delibera dell’Amministrazione che detti le regole da applicare sulla spiaggia.

 



Venerdì 5/6 alle 21 un incontro virtuale sulle bellezze del nostro territorio
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
si riprende da mercoledì 3 giugno, solo su appuntamento.
none_a
Centro di Raccolta di Vecchiano
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
Organizzazione Comune di Pisa
none_a
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
ATTUALITÀ : BIBBIANO • INCHIESTE
Bibbiano, il tribunale dei minori: «Il sistema è sano. Nessuna anomalia riscontrata»

10/10/2019 - 19:34

Su cento segnalazioni, 5 sono state accolte come idonee. «Il sistema è nel suo complesso sano – ne conclude il presidente del tribunale -. Voi servizi sociali svolgete un delicato ruolo, non mollate e continuate a lavorare con prudenza, professionalità e coraggio»

Sui fatti di Bibbiano, che negli scorsi mesi hanno catalizzato l’attenzione di ogni testata nazionale e dell’opinione pubblica, i giudici del tribunale dei minori di Bologna hanno dichiarato che «nessuna anomalia è stata riscontrata, ogni cosa è stata fatta in modo legittimo, regolare».
Sul centinaio di fascicoli analizzati – stando alla pronuncia del tribunale – non sarebbero quindi emerse irregolarità. Le richieste sono arrivate sulla scrivania dei giudici negli ultimi due anni su input dei pm della procura minorile. 
«Se vi sono state mele marce che hanno tentato di frodarci processualmente – ha detto il presidente del tribunale, Giuseppe Spadaro – devono essere giudicate dalla magistratura e punite in maniera severa». La dichiarazione è stata fatta a margine della riunione nell’ambito del controllo sulla regolarità degli allontanamenti dei bambini dalle loro famiglie, per fare il punto della situazione dopo l’indagine “Angeli e Demoni”.
Al vertice hanno preso parte anche i responsabili dei servizi sociali della province di Reggio Emilia, tra cui Monica Pedroni, nuova dirigente dei servizi con sede a Bibbiano.
Su cento segnalazioni in cui si richiedeva l’allontanamento del minore dal nucleo familiare, 15 sono state accolte come idonee alla pratica di separazione. Per tutte le altre, il tribunale ha deciso in modo diverso, lasciando dunque i bambini nella loro case.
Secondo le conclusioni di Spadaro, dunque, il sistema è nel suo complesso “sano”: «Voi servizi sociali svolgete un delicato e fondamentale ruolo nel nostro Paese di tutela dei minori, non mollate e continuate a lavorare con prudenza, professionalità e coraggio».

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: