none_o

Un lettore scrive un post al giornale lamentando un uso disinvolto del nostro litorale con comparsa di ombrelloni e sdraio, molta gente che prende il sole e fa il bagno, altri a fare le arselle. La polizia municipale, interpellata, riferisce che non può intervenire perché manca una delibera dell’Amministrazione che detti le regole da applicare sulla spiaggia.

 



Venerdì 5/6 alle 21 un incontro virtuale sulle bellezze del nostro territorio
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
si riprende da mercoledì 3 giugno, solo su appuntamento.
none_a
Centro di Raccolta di Vecchiano
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
Organizzazione Comune di Pisa
none_a
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
Prefettura di Pisa
DALLA SETTIMANA NAZIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE NUOVO IMPULSO A IMPLEMENTARE I SISTEMI TERRITORIALI LOCALI

16/10/2019 - 19:55

DALLA SETTIMANA NAZIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE NUOVO IMPULSO A IMPLEMENTARE I SISTEMI TERRITORIALI LOCALI
 
Pisa, 16 ottobre 2019
 Nel pomeriggio odierno, il Prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, ha presieduto una riunione, presso la Prefettura, con la partecipazione dei Sindaci dei comuni della provincia e dei vertici delle strutture operative locali, per analizzare le prospettive e i nuovi obiettivi che la più recente evoluzione del sistema di protezione civile assegna alle realtà territoriali.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito della “Settimana Nazionale della protezione civile”, istituita quest’anno dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per garantire un miglior coinvolgimento della cittadinanza, ed in particolare dei giovani di ogni età, con lo scopo di favorire l’acquisizione di una maggior consapevolezza dei rischi naturali e antropici e la condivisione di attività progettuali.

Fondamentali al riguardo il contributo della comunità scientifica, la spinta al miglioramento e alla diffusione dei comportamenti virtuosi da adottare in caso di emergenza, nonché, più in generale, l’affermazione di una moderna cultura della prevenzione volta ad incrementare la resilienza sistemica del Paese, anche valorizzando ulteriormente l’imprescindibile apporto degli uomini e delle donne del volontariato.
Nell’ambito alla prevenzione, poi, grande rilievo assume il tema della implementazione dei piani di protezione civile, per giungere ad una pianificazione che possa essere unica ed integrata,
“La leale collaborazione e la sinergia virtuosa tra tutte le componenti del Sistema locale di protezione civile deve animare tutte le iniziative in materia” – ha evidenziato il Prefetto Castaldo – “Sono convinto che attraverso il continuo dialogo ed il costruttivo confronto anche tra i diversi livelli di governo, così come tra Istituzioni e Cittadini, si può far crescere la sicurezza dei territori e ridurre i rischi.

Occorre continuare a lavorare su previsione, pianificazione e prevenzione secondo un modello di collaborazione forte, idoneo a valorizzare ulteriormente quelle eccellenze e quei “giacimenti” di esperienze che sono già un punto di forza della comunità pisana”,
Il Prefetto ha altresì annunciato l’avvio in Prefettura di tavoli periodici volti a sviluppare la condivisione e lo scambio conoscitivo in tema di protezione civile, nonché coordinare nuove esercitazioni e altre iniziative formative.

Fonte: Prefettura di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: