none_o

Poche righe, molto concrete, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni o strumentalizzazioni.
Liliana Segre, la senatrice a vita sopravvissuta all'olocausto e oggetto, nelle ultime settimane, di numerosi attacchi sul web, ha declinato in maniera netta la proposta, partita dal mondo del giornalismo e poi ripresa anche da diversi esponenti politici, di essere candidata al ruolo di Presidente della Repubblica. 

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
San Ranieri miraoloso.

Levato quer viziaccio .....
. . non al Carroccio
6000 sardine 200 scorfani 100 gallinelle e il caciucco .....
"Questo è il segnale che se tutti ci muoviamo, forse .....
Le squadre di Val Di Serchio
di Marlo Puccetti
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Enti di Promozione Sportiva
none_a
Val di Serchio
none_a
Val di Serchio
none_a
Cs campionato petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
Prefettura di Pisa
DALLA SETTIMANA NAZIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE NUOVO IMPULSO A IMPLEMENTARE I SISTEMI TERRITORIALI LOCALI

16/10/2019 - 19:55

DALLA SETTIMANA NAZIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE NUOVO IMPULSO A IMPLEMENTARE I SISTEMI TERRITORIALI LOCALI
 
Pisa, 16 ottobre 2019
 Nel pomeriggio odierno, il Prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, ha presieduto una riunione, presso la Prefettura, con la partecipazione dei Sindaci dei comuni della provincia e dei vertici delle strutture operative locali, per analizzare le prospettive e i nuovi obiettivi che la più recente evoluzione del sistema di protezione civile assegna alle realtà territoriali.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito della “Settimana Nazionale della protezione civile”, istituita quest’anno dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per garantire un miglior coinvolgimento della cittadinanza, ed in particolare dei giovani di ogni età, con lo scopo di favorire l’acquisizione di una maggior consapevolezza dei rischi naturali e antropici e la condivisione di attività progettuali.

Fondamentali al riguardo il contributo della comunità scientifica, la spinta al miglioramento e alla diffusione dei comportamenti virtuosi da adottare in caso di emergenza, nonché, più in generale, l’affermazione di una moderna cultura della prevenzione volta ad incrementare la resilienza sistemica del Paese, anche valorizzando ulteriormente l’imprescindibile apporto degli uomini e delle donne del volontariato.
Nell’ambito alla prevenzione, poi, grande rilievo assume il tema della implementazione dei piani di protezione civile, per giungere ad una pianificazione che possa essere unica ed integrata,
“La leale collaborazione e la sinergia virtuosa tra tutte le componenti del Sistema locale di protezione civile deve animare tutte le iniziative in materia” – ha evidenziato il Prefetto Castaldo – “Sono convinto che attraverso il continuo dialogo ed il costruttivo confronto anche tra i diversi livelli di governo, così come tra Istituzioni e Cittadini, si può far crescere la sicurezza dei territori e ridurre i rischi.

Occorre continuare a lavorare su previsione, pianificazione e prevenzione secondo un modello di collaborazione forte, idoneo a valorizzare ulteriormente quelle eccellenze e quei “giacimenti” di esperienze che sono già un punto di forza della comunità pisana”,
Il Prefetto ha altresì annunciato l’avvio in Prefettura di tavoli periodici volti a sviluppare la condivisione e lo scambio conoscitivo in tema di protezione civile, nonché coordinare nuove esercitazioni e altre iniziative formative.

Fonte: Prefettura di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: