none_o


Era nata per sosta di preghiera ai pellegrini che si recavano a Roma, poi per santificare la processione del Corpus Domini che dalla chiesa di San Ranieri vi si recava a messa e a festeggiare la giornata con bancarelle di dolciumi e  “coperte” per merenda sugli “aguglioli”. Poi, per la cattiva strada che aveva preso la bella strada, tutto si dissolse lentamente fino a che un gruppo di migliarinesi si diedero da fare per chiuderne il transito...

. . . . . . . . . . . . l'epidemia corona virus, .....
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
Adnkronos Salute
none_a
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Pisa Bocce
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Le aree naturali protette
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
Calci e Vicopisano
I comuni di Calci e Vicopisano si aggiudicano il primo posto e ottengono 60.000 euro dal bando emanato dalla reg toscana

21/10/2019 - 11:54

CONTRIBUTI REGIONALI PER LA REDAZIONE DI PIANI STRUTTURALI INTERCOMUNALI:

I COMUNI DI CALCI E VICOPISANO SI AGGIUDICANO IL PRIMO POSTO E OTTENGONO 60.000 EURO  DAL BANDO EMANATO DALLA REGIONE TOSCANA

 


Si sono aggiudicati il primo posto superando altri sei raggruppamenti di enti.
Il piano strutturale intercomunale di Calci e Vicopisano ottiene un importante riconoscimento economico (nonché qualitativo per il lavoro di avvio svolto) dalla Regione Toscana e un finanziamento pari a 60mila euro.
Un risultato prestigioso per i due Comuni del Lungomonte pisano che, dopo aver votato lo scorso 29 agosto l’avvio del procedimento del Piano Strutturale Intercomunale, si trovano oggi al primo posto superando enti di dimensioni ben più vaste e con uffici più strutturati.
Un esito non scontato per i due Comuni che, dopo la fine del percorso di piano strutturale dell’Area Pisana, per volontà delle due amministrazioni hanno deciso di intraprendere – viste le evidenti affinità e analogie territoriali – una congiunta pianificazione territoriale.
 “Nonostante il Comune di Pisa abbia deciso di chiudere il percorso del Piano Strutturale di Area Pisana in un periodo delicato quale la nostra campagna elettorale e sebbene tale decisione avesse potuto metterci in difficoltà - interviene l’assessore con delega all’urbanistica del Comune di Calci, Stefano Tordella –  questo primo posto è la dimostrazione di un serio, competente e ben fatto lavoro di squadra. Arrivare primi è la conferma che la nostra scelta politica è stata azzeccata e che la componente tecnica dei due Comuni ha saputo tramutare i nostri intendimenti in precise e mirate azioni”.
“Questo è il risultato di un’ audace e virtuosa amministrazione che in stretta sinergia col Comune di Vicopisano, nel mese di agosto, dopo la forte scelta di chiudere l’Ufficio al pubblico per le carenze di personale dovute a pensionamenti e a procedure di mobilità, ha portato a casa un risultato straordinario avendo potuto contare sull’operato degli uffici comunali che hanno fatto un lavoro straordinario – sottolinea il Sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti – I cittadini di Calci e Vicopisano risparmieranno quindi 60.000 euro per veder realizzata la nuova pianificazione strutturale del territorio”.
"Ringrazio la struttura comunale, l'ufficio tecnico e la sua responsabile, l'architetto Marta Fioravanti - conclude il Sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci - che anche durante il mese di agosto con grande dedizione e professionalità hanno operato coniugando rapidità e qualità. 60.000 Euro di finanziamento sono tanti per Comuni di piccole dimensioni come i nostri, premiano al contempo la nostra scelta, la nostra visione e il valore del lavoro portato avanti.

A breve partirà la gara e confido che la redazione del piano sia altrettanto veloce e sia caratterizzata dallo stesso livello qualitativo".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: