none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
Salvini era al governo nel posto che voleva, si è .....
E' una regola: due volte al mese, primo e terzo lunedì .....
A parte il fatto che appare assai singolare mandare .....
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
Pisa
none_a
FIAB Pisa
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
Presentazione libro-24 gennaio
none_a
Confcommercio
none_a
Molina di Quosa, 25 gennaio
none_a
Pisa, 24 gennaio
none_a
Pisa
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Val di Serchio
di Marlo Puc
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Moschini
none_a
Gli Amici di Pisa esprimono mo
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Bocca di Serchio.
Ultima situazione

23/10/2019 - 12:25

 

Non mi piace usare lo spunto di un amico per pubblicare un mio articolo a coda, ma se avessi usato il commento a “commento” dei due commenti(!), non avrei avuto la possibilità di spiegarmi con alcune foto.

 

Lasciamo stare il primo di “Libero bagnante” che non ha niente a che fare con quello che diceva l’autore, un miscuglio di senza senso.

A “rivista già” vorrei far notare che il blocco del quale parla è posizionato molto più in alto di quello accennato come “cimelio storico”.
Se guardiamo le foto della sezione di riva, notiamo che la linea della pista ciclabile è più in alto del nostro, che è stondato ai lati, ha due ganci sulla parte verso il fiume e, a riprova dell’uso, ha una altra base rivolta a nord, la vecchia foce del Serchio, con un marcato canale stondato (scivolo per i maiali?).

Nella foto di apertura si notano i due “blocchi”: il primo, con due signori a sedere, è quello di “rivista già”, mentre quello successivo, in acqua, è quello accennato nella flash commentata.

Seguono poi diverse viste della nuova opera per finire con una tirata (poco riuscita) di un giacchiatore e la morte dell’effimero nuovo Serchio con la sua improvvisa breve Bocca.

L’isolotto è scomparso  con buona pace dei bagnanti estivi e anche di  quelli autunno-invernali che non avrebbero gradito andare alle "Bocche del Serchio". 

La Nostra è come la Mamma: ce n’è una sola!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/10/2019 - 12:25

AUTORE:
Libero bagnante

Certo!? è inteso cosi dagli aristocratici talebani che han la convinzione come disse Antonio Tabucchi che una volta messo piede su quella terra, poi diventi sua; ma un giorno voleremo via tutti e...nella spiaggia del Parco Regionale dove solo il 10% di litorale è in concessione comunale a gestori "abbastanza autoctoni" per il solo periodo estivo e dove nel resto di spiagge libere trovano posto (negato per forza maggiore) nelle spiagge dell'intera Versilia a: muratori et badanti extra comunitari, studenti nati in famiglie non agiate, operai di "bassa breve" come diceva Gino Morroni e...liberi bagnanti in ferie a vita che se abitanti fronte/mare a Forte dei Marmi o giù di li, guarderebbero il "loro mare" dalla finestra di casa ed al limite potrebbero fare una passeggiata (liberamente ma senza sosta alcuna; li le sedute e le sdraiate son tutte a pagamento) e NON come si fa noi di MdV fino BdS senza il vantaggio di poter (loro) - perchè BdS non ce l'hanno, traversare un fiume che divide due comuni rivieraschi per 10 mesi l'anno per i non barcatenenti che possono farlo a piedi e gnudi con le mani in tasca.
Se poi dopo aver salvato NOI dallo scento e/o sciento il posto più bello der mondo, ci da - solo a noi medesimi - il privilegio di metter piedi "scalzi" li e non a chi viene dopo di noi e da altrove; allora diciamocelo e ci manderemo aff..., ma moderatamente non ci sto!