none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
GRUPPO CONSILIARE DI SAN GIULIANO TERME
"VIA DI PALAZZETTO, GRANDI RESPONSABILITA' DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE"

25/10/2019 - 20:26

 COMUNICATO STAMPA

IL GRUPPO CONSILIARE DI SAN GIULIANO TERME

  Il gruppo consiliare della LEGA SALVINI PREMIER risponde duramente all’intervento del Sindaco sulla viabilità in località la Figuretta.

Di Maio sarà ricordato come il sindaco delle parole e dei discorsi ma i fatti stanno a zero.
L’opposizione non dovrebbe più parlare della via di Palazzetto poiché il Sindaco – a suo dire - dispone di un fantomatico progetto preliminare che, in concreto, è da qualificarsi in poco più che un preventivo.
Un po’ poco per chi come Di Maio governa il comune dal 2014 ed ha lasciato prima esplodere questo grave problema di viabilità per poi abbandonarlo al suo triste destino.
Cosa ha fatto questo sindaco con la sua giunta per risolvere i problemi dei cittadini oramai “rinchiusi” da mesi nella via di Palazzetto?
Ha certamente parlato tanto ma nessun fatto è visibile alla luce del sole. Nel mentre un’ambulanza, quando chiamata in soccorso, non può entrare nella via di Palazzetto.
L’amministrazione, secondo Di Maio, va lenta a risolvere il disastro di via di Palazzetto perché la vicenda è complessa. Il che equivale ad affermare che non sa risolvere la questione. Se è così ricorra a consulenze amministrative esterne al Comune ma non lasci i cittadini in questo disastro.
Dopo anni il sindaco vorrebbe tacitare tutti, dicendo che ha pronto un progetto preliminare mentre il suo assessore è ancora all’affannosa ricerca dei fondi necessari per affrontare la questione. A bilancio non sono presenti le cifre tanto declamate da Di Maio. Il che equivale a dire che dopo anni siamo ancora di fronte al nulla a livello amministrativo.
Da tempo il Sindaco è irritato dall’essere incalzato dalla presenza sul territorio dell’Onorevole Donatella Legnaioli che non perde occasione di evidenziare la mancanze e l’inerzia amministrativa di Sindaco e giunta. Si rassegni – prosegue il gruppo consiliare –  la nostra vigilanza insieme all’on. Legnaioli sarà capillare e sempre presente. Al posto che cercare la battuta più ad effetto verso la parlamentare della Lega, il Sindaco lavori, studi ed all’occorrenza si faccia aiutare. Vedrà che facendo così anche la problematica di via di Palazzetto gli apparirà meno insormontabile.
Battute, parole e discorsi non risolvono i problemi dei cittadini e non riapriranno certo la via di Palazzetto.


Il gruppo consiliare della LEGA SALVINI PREMIER di san Giuliano Terme
-Antonio Casucci
-Daniele Bianchi
-Maria Cristina Taccini
-Gianluca Gambini
-Alessandro Marmeggi
-Cristiano Pucci
-Ilaria Boggi

Fonte: Antonio Casucci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/10/2019 - 14:19

AUTORE:
Sandokan

...a quando qualche proposta?
Da quel che ho letto non essendo di zona, pare che la situazione di via Palazzetto sia effettivamente complessa in quanto su tale via vertono diversi enti responsabili ogniuno per alcuni aspetti in particolare il consorzio di bonifica e la sovrintendenza ai beni culturali in quanto vi sono strutture di interesse storico danneggiate dal cedimento avvenuto.
Sempre leggendo, pare che l'amministrazione comunale abbia operato per quel che gli compete e attende che gli altri enti esprimano il loro parere e agiscano di conseguenza.
Se ciò è vero non vedo la polemica se non nel fatto che siamo perennemente in campagna elettorale e a certa gente riesce solo quello.
8 persone firmatarie che non sanno fare di meglio che appoggiarsi all'ausilio di una parlamentare che a detta loro occupa capillarmente il suo tempo sul territorio quando questa dovrebbe essere in Parlamento e lasciare a loro il compito di vigilare com'è giusto che sia un quanto forza di opposizione.
Ci vorrebbe però un minimo di onestà intellettuale nell'individuare gli aspetti veramente critici e semmai, se veramente realizzabili, suggerire soluzioni.
Vista la compagine e gli attori principali in gioco dubito fortemente nelle capacità di riuscita per cui buona propaganda.
Intanto a Pisa mi pare che la situazione non sia tanto migliorata.
Delinquenza e degrado permangono della serie con la lingua è tutto più facile e denigrare è gratuito quindi facilissimo.
Buona propaganda.