none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Pisa
Comunicato di Italia Viva Pisa

31/10/2019 - 16:17

"Subito un incontro per condividere i valori che ci uniscono, a breve un'organizzazione più stabile per iniziare a lavorare anche sui temi locali"
 
Questa la sintesi del comunicato inviato dal coordinamento provvisorio delle attività pisane di Italia Viva, il nuovo partito politico lanciato da Matteo Renzi la scorsa settimana Dalla Leopolda di Firenze.
 
"Nell'attesa del prossimo 15 Novembre, si legge nel comunicato, data nella quale a Torino presenteremo il nostro Statuto e ci daremo una struttura organizzativa più solida a livello nazionale e locale, abbiamo deciso di non disperdere l'entusiasmo e la passione con i quali siamo usciti Dalla Leopolda di Firenze, una passione ed un entusiasmo che ci vedono vogliosi di incontrarci e confrontarci insieme.
 
"Abbiamo quindi deciso - continuano i coordinatori - di autoconvocarci il prossimo 4 Novembre, alle 21, presso la sala convegni della Leopolda di Pisa per accettare l'invito che Matteo Renzi ci ha fatto di discutere la carta dei valori del nostro partito e proporre eventuali integrazioni; sarà l'occasione per incontrarci ed iniziare il nostro cammino insieme, proprio discutendo di quello che ci lega in questa nuova avventura"
 
"Ad oggi, si legge in conclusione, oltre 20.000 persone in tutto il paese, si sono iscritte ad Italia Viva e tante ancora speriamo lo facciano a breve. L'incontro del prossimo 4 Novembre sarà l'occasione, per chi ancora non lo ha fatto, di capire come funziona la procedura online per l'iscrizione; infatti, proprio per evitare i cosiddetti "signori delle tessere" ad Italia Viva l'iscrizione è possibile solo tramite il nostro sito, a nostro avviso un metodo trasparente di adesione che ci differenzia da tutto il resto dei partiti presenti nel nostro paese. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/11/2019 - 17:24

AUTORE:
Pisani x IV

"Le idee pisane sono in viaggio verso il programma di Italia Viva"

Questo lo slogan lanciato ieri sera da circa 50 aderenti al progetto promosso da Matteo Renzi nelle scorse settimane che si sono ritrovate alla Leopolda di Pisa per raccogliere l'appello del Senatore fiorentino a collaborare alla costruzione della Carta dei Valori di Italia Viva

"In attesa di una struttura organizzativa meglio definita - si legge in una nota - iscritti e simpatizzanti di Italia Viva hanno deciso di auto convocarsi ed iniziare a lavorare innanzitutto nell'elaborazione di quello che ci tiene insieme, tutti quei valori che consideriamo indispensabili per un progetto politico.

"Abbiamo voluto approfondire tutti i temi presenti nella bozza di Carta dei Valori che abbiamo ricevuto ed abbiamo voluto elaborare una serie di proposte che invieremo al gruppo di lavoro nazionale che si sta occupando di redigere il nostro programma politico. Riteniamo che il lavoro sulla scuola, sul lavoro e sulla crescita economica debba avere un rilievo importante nel nostro programma, così come sarà importante il patto generazionale che si deve stringere nel nostro paese per consentire alle giovani generazioni di guardare al futuro con ottimismo."

"Proprio sull'impegno dei giovani e delle donne punta il nuovo movimento politico; dobbiamo incentivare la presenza di giovani nella politica, perché solo così riusciremo a parlare alla loro generazione. Non si può pensare di chiedere ai ragazzi di aspettare il proprio turno, ma al contrario, dobbiamo incoraggiarli ad impegnarsi per il loro paese. In aggiunta la decisione di avere una donna in tutti i posti di responsabilità del partito è stata accolta dall'intera assemblea come una grande notizia che rinnova, finalmente, il modo di fare politica in Italia.

"Si inizia a lavorare quindi, tutti insieme per la costruzione di un Partito nuovo in quello che propone ed in come lo propone; crediamo che il nazionalismo ed il sovranismo si battano così: con messaggi chiari e con idee di riforme coraggiose ed importanti"