none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
Approvato il Piano operativo comunale

5/11/2019 - 16:15


Di Maio: “Risultato storico. La macchina comunale entra a pieno regime”

Il Piano operativo comunale di San Giuliano Terme è stato approvato dal Consiglio comunale nella seduta dello scorso 30 ottobre.

Temi territoriali, ambientali, paesaggistici e sociali, ma soprattutto un obiettivo fondamentale, a cui si è arrivati in seguito a un processo partecipativo: migliorare la qualità della vita dei cittadini, promuovere una riqualificazione e valorizzazione diffusa del territorio comunale e delle sue risorse investendo sull’identità locale.

Sono queste le basi su cui poggia il Poc appena approvato.

E ancora, gli obiettivi: contrasto al consumo di suolo inteso come processo di riqualificazione della struttura insediativa; revisione del patrimonio edilizio esistente attraverso micro-interventi per la valorizzazione dei centri storici e di rigenerazione urbana; promozione del ruolo multifunzionale del territorio rurale; partecipazione come componente ordinaria delle procedure di formazione dei piani.

Questo importante aggiornamento della disciplina in carica è stato possibile grazie ai recenti studi sul rischio idrogeologico e sismico per garantire la sicurezza dei cittadini e del territorio.

Il Piano operativo comunale rinnova, in parte, nei contenuti, nel linguaggio e negli elementi costitutivi gli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica con le seguenti finalità:

- Lo sviluppo sostenibile delle attività rispetto alle trasformazioni territoriali indotte;

- Lo sviluppo socioeconomico sostenibile e durevole;

- Evitare il nuovo consumo di suolo promuovendo il recupero, la rigenerazione e il recupero;

- La salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio territoriale inteso come bene comune.

“Si tratta di un risultato storico. Esprimo ancora una volta la mia più sincera soddisfazione – conclude il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio – per aver raggiunto tramite questo strumento obiettivi importanti come il contrasto al consumo di suolo, la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente in tutte le sue declinazioni e l'implementazione di scelte per l'attuazione di precise politiche sociali attraverso la regolamentazione attuativa dell'edilizia residenziale sociale. Una macchina comunale che può finalmente entrare a regime con un Piano operativo aggiornato e funzionale, nell’interesse e per la sicurezza di tutti i cittadini.

Grazie davvero a tutti gli uffici, a partire dall’urbanistica”.

Cos’è il Poc.

Il Piano operativo comunale, formatosi ai sensi dell’articolo 222 della Legge regionale 65/2014, Norme per il governo del territorio, disciplina l’attività urbanistica ed edilizia, le trasformazioni d’uso, la realizzazione dei servizi e di impianti e qualsiasi altra opera che comporti la trasformazione dello stato fisico del territorio comunale.

Con i suoi principali obiettivi ha sostanzialmente implicato la revisione del previgente Regolamento urbanistico (delibera CC. N. 65 7 luglio 2000) e l’analisi critica del Piano strutturale per la valutazione della coerenza di quest’ultimo rispetto al nuovo quadro normativo, al fine di una gestione del territorio nella continuità e nel rispetto del Pit (Piano di indirizzo territoriale), con valenza di Piano paesaggistico approvato con DCR n. 37/2015, e del vigente Ptc.

Il 16 luglio 2019 la Conferenza paesaggistica ha dichiarato il Piano operativo comunale conforme, riconoscendo pertanto la struttura del progetto conforme alle prescrizioni direttive e obiettivi del Pit.

Il Poc sarà consultabile sul sito del Comune di San Giuliano Terme da venerdì 8 novembre.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri