none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono l'autore del libro "Litoralis" edito nel 2001, .....
Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Di Guido Solvestri
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Maigret sulle Mura
none_a
Tirrenia
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme
Geofor, bando raccolta rifiuti: non ci sono le garanzie richieste

10/11/2019 - 10:36


*Chiesto ai cittadini un aumento della Tari senza garanzie sul servizio e per i lavoratori*

Aperta da Geofor SpA la procedura per l’affidamento dei servizi di raccolta differenziata e trasporto dei rifiuti solidi urbani ed altri servizi di igiene urbana nei comuni di Calci, Cascina, Pisa, San Giuliano Terme, Vecchiano e Vicopisano. Il termine di presentazione delle offerte è stabilito per il giorno 15 novembre 2019.


È battaglia nel comune termale contro Geofor.

Dopo le contestazioni estive e la convocazione del presidente Daniele Fortini e delle rappresentanze sindacali in commissione consiliare lo scorso luglio, le forze politiche che governano il comune termale (PD, Sinistra Unita per un’altra San Giuliano, Futura, Democratici Riformisti Insieme) intervengono nuovamente:

 

“Il bando è da fermare, mancano le garanzie per chi lavora e chiede dignità, rischiamo di scaricare sulle spalle dei lavoratori e dei cittadini l'interesse di pochi.

A fronte di un aumento dei costi della Tari al cittadino, già comunicati da Geofor, non ci sono garanzie salariali per i lavoratori e di efficienza del servizio. Rischiamo il protrarsi di scioperi e disservizi a danno della comunità.”

 

Una bocciatura pesante da parte del comune termale del nuovo bando di raccolta rifiuti.

 

“Qualunque ditta, impresa o associazione d'imprese, abbia in animo di partecipare alla gara di assegnazione dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, dovrà avere ben chiaro l'onere di garantire ai propri dipendenti lo stesso trattamento economico disciplinato dallo specifico contratto collettivo nazionale - riprendono le forze di maggioranza - L'utile d'azienda non deve essere fatto sulla compressione salariale ma deve essere garantito da un idoneo piano industriale in grado di abbattere le diseconomie e di rendere più favorevole l'offerta.

Tale condizione non risulta ben chiara ed inequivocabile nel bando.

La difesa del diritto alla parità di retribuzione è stata assunta con tempestività e coraggio dalla maggioranza che governa il Comune di San Giuliano Terme nello specifico interesse dei lavoratori e di quello dei cittadini al fine di avere la massima qualità del servizio.

Per questa ragione, la stessa maggioranza, consapevole del rilievo e dell'incidenza che la voce Tari rappresenta nel bilancio dell'amministrazione, chiede a Geofor di dissipare ogni fumus di ambiguità in ordine ai contenuti del bando di gara e di volersi disporre, con la massima celerità, ad un incontro chiarificatore.

La maggioranza che governa il Comune di San Giuliano Terme, in primis il Sindaco, ove tale richiesta non venisse accolta e non si raggiungessero i predetti elementi di chiarezza, preannuncia anche l'eventualità della dilazione temporale dell'approvazione del bilancio preventivo. Invitiamo anche i comuni dell’area pisana coinvolti nel bando al tempestivo approfondimento chiarificatore nell’interesse delle comunità che rappresentiamo.”

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: