none_o


Era nata per sosta di preghiera ai pellegrini che si recavano a Roma, poi per santificare la processione del Corpus Domini che dalla chiesa di San Ranieri vi si recava a messa e a festeggiare la giornata con bancarelle di dolciumi e  “coperte” per merenda sugli “aguglioli”. Poi, per la cattiva strada che aveva preso la bella strada, tutto si dissolse lentamente fino a che un gruppo di migliarinesi si diedero da fare per chiuderne il transito...

. . . . . . . . . . . . l'epidemia corona virus, .....
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
Adnkronos Salute
none_a
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Pisa Bocce
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Le aree naturali protette
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
Le squadre di Val Di Serchio
di Marlo Puccetti
Il Filettole si riscatta con la prima vittoria

14/11/2019 - 18:34

 
San Giuliano per un’autorete perde con il Donoratico
 
Migliarino di misura espugna il campo del Lucca sette.
 
Pappiana meglio in campo ma i tre punti vanno al Popolare CEP
 
Filettole prima vittoria ed esce da fanalino di coda
 
Pontasserchio perde ma non se lo merita. 

 
Dispiace quando la sconfitta nasce dalla beffa di un’autorete.

E’ quanto successo al San Giuliano che ha dominato la partita senza risultato. Al 44° del primo tempo Berretti del Donoratico in sospetta posizione di fuorigioco stoppava la palla e in diagonale superava il portiere Di Lupo. Nella ripresa al quarto d’ora nasceva il gol del pari. Ceccanti calciava di potenza facendo tremare la traversa, sul rimbalzo puntuale arrivava Campus che non esitava a scuotere la rete. Dopo tre minuti la doccia fredda per i termali. Berretti batteva un violento calcio di punizione che avrebbe trovato pronto Di Lupo a respingere se Matteis non avesse voluto strafare;  il sangiulianese con un bel colpo di testa deviava nella propria porta. Inutile forcing del San Giuliano che nonostante la prestazione di livello ritornava dalla trasferta a mani vuote. Domenica 17 cercherà punti in casa con lo Staffoli.
 
 Il Migliarino vince in trasferta per 2 a 1. La prima rete del vantaggio vecchianese nasceva da un retro passaggio di un difensore lucchese intercettato dall’astuto Andreotti che calciava superando la linea di porta. Nella ripresa al 38° in contropiede Balestri di testa appoggiava in porta per il 2 a 0. Un rigore a tempo scaduto non lasciava inviolata la porta migliarinese. Il Migliarino Vecchiano ha sofferto troppo in campo nonostante la modesta caratura del Luccasette ma per Mister Telluri era importante vincere. Domenica in casa sarà l’Atletico Lucca a insidiare loro la classifica
 
Il Pappiana si illude sul provvisorio doppio vantaggio, poi si deve arrendere ad un volitivo Cep che si porta a casa i tre punti. I rosso blu iniziavano bene, con un buon gioco ed era proprio il Pappiana ad andare in vantaggio con una punizione di Vivaldi al 20° del primo tempo. Nella ripresa  rispondeva il CEP sempre su punizione portandosi sul pareggio. Dopo due minuti Benedetti, che si è reso protagonista in queste ultime partite, non si scoraggiava e in diagonale trovava lo specchio della porta avversaria per il vantaggio dei locali. Ma al 22° un’ingenuità di un giocatore pappianese in area avversaria permetteva all’arbitro di concedere un rigore che i Popolari non si lasciavano sfuggire. Gli ospiti prendevano fiducia e al 35° un calcio di punizione millimetrico a rientrare scuoteva la porta dei padroni di casa su cui nulla poteva Ceccherini ed era il 3 a 2. I ragazzi di Mister Michelotti ci credevano con il Pappiana che non si faceva più vedere in area avversaria. Un’ espulsione per parte, per il Pappiana sul finire veniva espulso Cima e il problema maggiore non è farsi espellere durante la partita, è soprattutto mancare alla prossima. Alcune parate, da portiere di classe, di Ceccherini non sono servite ad evitare la sconfitta rimasta circoscritta perché le squadre di bassa classifica hanno perso. Domenica il Pappiana sarà in trasferta a Livorno contro l’Orlando
 
Finalmente il Filettole vince due a zero contro il Barga ed esce da fanalino di coda lasciandosi alle spalle il Pontecosi. Merita conoscere la formazione:Vassallo, Barsotti, Gargani, Vaglini, Benvenuti, Del Barga, Simonelli, Raffaelli, Galati, Puccio, Simi. Il primo gol arrivava al 25°, su assist di Galati Vaglini non sbagliava; Raffaelli al 38° con un bel colpo di testa su un tiro cross di Barsotti portava il Filettole sul definitivo 2 a 0. Domenica Mister Bonini contro il Corsagna dovrà contare sul rinnovato entusiasmo dei suoi giocatori per smuovere la classifica.
 
Il Pontasserchio come spesso succede sbaglia troppo nei tiri in porta e torna sconfitto da San Frediano. Dopo dieci minuti gli ospiti erano già in svantaggio anche se i cascinesi stentavano a superare la metà campo. Anche l’arbitro dava il suo contributo e non vedeva un rigore da manuale per fallo da dietro e anche un altro per una vistosa trattenuta in area. Al 90° arrivava il meritato pareggio con Testi che su rimpallo di un tiro dal calcio d’angolo metteva dentro. Nei 6 minuti di recupero un attaccante del San Frediano intercettava un passaggio sbagliato fra due giocatori di Mister Tamagno e al volo insaccava in porta per il definitivo 2 a 1. Domenica contro il San Prospero è un’altra partita, si vedrà. 

 
Foto di repertorio, il Filettole festeggia l'arrivo in seconda categoria.

 
 

 


    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: