none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono l'autore del libro "Litoralis" edito nel 2001, .....
Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Comune di Calci
La facciata del Comune si colora di blu per i diritti dell’infanzia

19/11/2019 - 11:01

    La facciata del Comune si colora di blu per i diritti dell’infanzia


Il Comune di Calci aderisce all’iniziativa 'Go Blue' per la Giornata mondiale del 20 novembre e lancia un “foto-contest” per i cittadini
Il Comune di Calci aderisce a GoBlue, la Giornata mondiale dell'infanzia e dell'adolescenza promossa da Unicef, illuminando per tre giorni di blu la facciata di Palazzo Civico. 
Proprio quest'anno, infatti, ricorrono i trent'anni dall'approvazione da parte dell'assemblea generale delle Nazioni Unite della convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (Crc) e, per sensibilizzare maggiormente i cittadini su un tema così delicato, l’ente di Piazza Garibaldi ha deciso di coinvolgerli con un piccolo e semplice contest lanciando l’ hashtag #GoBlueCalci
“Abbiamo chiesto a bambini, genitori e adulti del paese di scattare una foto alla facciata del Comune corredandola di un pensiero, una riflessione sui diritti inviolabili dei bambini di tutto il mondo – interviene l’assessora alle pari opportunità, Valentina Ricotta -. Un gesto simbolico ma significativo per poter riflettere su diritti quali l’istruzione, la salute, il vivere in un ambiente sano, diritti che, purtroppo, non sono stati ancora aquisiti da molti adolescenti del pianeta”.
Le foto e le riflessioni più belle saranno pubblicate sui canali istituzionali del Comune che “desidera rendere sempre più partecipi e coinvolti i cittadini – conclude Ricotta – a partire da piccole iniziative”.
La CRC è il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo e in 30 anni è stata determinante nel migliorare la vita di bambini, bambine e adolescenti; ha ispirato i Governi a adottare nuove leggi e stanziare nuovi fondi per aumentare l’accesso dei bambini ai servizi e godere dei propri diritti. La Convenzione è stata ratificata da 196 paesi e l’Italia l’ha recepita nel proprio ordinamento nel 1991.
"Si tratta di una convenzione molto importante perché riconosce espressamente e per la prima volta che anche i bambini, le bambine e gli adolescenti sono titolari di diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici, che devono essere promossi e tutelati da parte di tutti - conclude il sindaco  Massimiliano Ghimenti -   Per questo, come richiesto da Unicef, vogliamo ricordare in maniera simbolica l'importanza di questo documento coinvolgendo con un piccolo, immediato contest i nostri cittadini.

La nostra amministrazione è da sempre molto attenta e sensibile alle politiche inclusive, specie quando si tratta della vita delle persone più fragili, quali appunto i bambini”.
 

Fonte: Francesca Franceschi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: