none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
Salvini era al governo nel posto che voleva, si è .....
E' una regola: due volte al mese, primo e terzo lunedì .....
A parte il fatto che appare assai singolare mandare .....
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
Pisa
none_a
FIAB Pisa
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
Presentazione libro-24 gennaio
none_a
Confcommercio
none_a
Molina di Quosa, 25 gennaio
none_a
Pisa, 24 gennaio
none_a
Pisa
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Val di Serchio
di Marlo Puc
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Moschini
none_a
Gli Amici di Pisa esprimono mo
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Di Maio e Vanni: "77,6% di raccolta differenziata: per un comune della nostra grandezza è un dato ancora più importante"
Raccolta differenziata, il Comune di San Giuliano Terme si conferma tra i più virtuosi

29/11/2019 - 12:13

Raccolta differenziata, il Comune di San Giuliano Terme si conferma tra i più virtuosi
Di Maio e Vanni: "77,6% di raccolta differenziata: per un comune della nostra grandezza è un dato ancora più importante"


Ancora una volta, il Comune di San Giuliano Terme dimostra coi numeri la propria efficienza nella raccolta differenziata.
Secondo l'Agenzia Regionale Recupero Risorse, si attesta a 77,6 la percentuale di raccolta differenziata che nell'arco del 2018 è stata effettuata in tutto il territorio comunale.
Il dato in questione tiene conto di tutti i parametri previsti, compreso il numero di biocomposter presenti sul territorio (sono quasi 2.500 i composter forniti in comodato d'uso gratuito alle famiglie).

"In provincia di Pisa - commenta l'assessora all'ambiente, Daniela Vanni -, se escludiamo i comuni più piccoli che sono passati alla tariffazione 'puntuale' dei rifiuti (sistema di calcolo che permette di pagare in base alla quantità di rifiuti indifferenziati conferiti) siamo al primo posto. Questo risultato ci motiva e ci dà conferma della consapevolezza ambientale dei nostri cittadini. Nel 2020 cercheremo di farla crescere ancora: proseguiremo la campagna 'Un sacco di guai' per la riduzione della produzione di rifiuti indifferenziati (le famiglie sangiulianesi hanno già ricevuto nel 2019 l'opuscolo-guida del progetto), porteremo avanti il progetto Pelagos Plastic Free con i ragazzi delle scuole (in questi giorni tutti i 2.500 alunni delle scuole di San Giuliano Terme stanno ricevendo le borracce che rappresentano il 'calcio di inizio' dell'attività), e infine avvieremo le nostre prime due compostiere elettromeccaniche, per trasformare direttamente qui, senza trasporto verso impianti di recupero industriali, il rifiuto organico delle mense scolastiche e della frazione di Campo in compost fertilizzante. Tre progetti ambiziosi, dal costo irrisorio (per l'acquisto delle compostiere abbiamo vinto un bando della Regione), che hanno l'obiettivo di accrescere il senso di appartenenza della nostra comunità (perché dovremo lavorare tutti insieme, adulti e ragazzi) e di migliorare ancora le nostre prestazioni ambientali. E, di conseguenza, il benessere nel nostro territorio".

"È un risultato notevole, e il dato ha una valenza ancora maggiore se consideriamo che siamo il terzo comune per popolazione (dopo Pisa e Cascina, rispettivamente al 62,52% e al 74% di raccolta differenziata) e che la nostra estensione è di ben 92 chilometri quadrati: gestire la raccolta differenziata su queste estensioni (peraltro con ampie zone di 'monte') e con molti cittadini che risiedono al di fuori dei centri abitati non è certo banale - fa sapere il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio -. Ormai possiamo dire di aver raggiunto uno standard molto alto e ampiamente consolidato nel tempo, nonostante le difficoltà che a volte ci troviamo ad affrontare e che non dipendono dal comune. Ringrazio il nostro Ufficio Rifiuti per la perseveranza con la quale quotidianamente affronta le tante difficoltà.

 Ma ringrazio soprattutto i cittadini e i lavoratori che garantiscono numeri di questo livello".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/11/2019 - 17:07

AUTORE:
Spes

Lodevole comportamento quello della popolazione attiva e consapevole che dedica un pizzico di tempo in più per differenziare l'imponente mole di rifiuti che si producono nelle famiglie durante la settimana per poi poterli meglio riciclare...sì perché meglio si differenzia e più si ricicla...naturalmente coinvolgendo l'intera famiglia!
Lodevoli sono anche i volontari che tengono pulito il territorio con le loro sistematiche raccolte lungo le strade o i luoghi aperti...grazie a tutti!