none_o

Se sul campo la guerra continua con le solite nefandezze sui nostri media nazionali appare sbiadita, superata da altri e più urgenti problemi, vecchi come il Covid e nuovi come la recente crisi politica. Oramai è un sottofondo e tranne per il pericolo Zaporizhzhia i nuovi morti e le nuove devastazioni attirano sempre meno l’attenzione dei media nazionali. Come i media anche la nostra psiche si adatta.

Angori Massimiliano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Te l'ha ordinato il dottore di rispondere ? Dì cose .....
. . . si agghengano alle comunali e vincono sempre .....
A vendere fandonie a chi vota in una certa maniera .....
. . . . il comune pagasse la manutenzione della Via .....


"Fra gli alberi" Opera pittorica di Patrizia Falconetti

Coordinamento regionale Forza Italia Toscana
none_a
di
Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di BB Red, VdS)
none_a
di Michele Curci - Coordinatore comunale Forza Italia Cascina
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Io, Medico (dr. Pardini e altri)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vicopisano
none_a
"Cinema Sotto le Stelle" a Calci
none_a
BUTI
none_a
ANIMALI CELESTI
teatro d’arte civile
none_a
COMITATO PER LA DIFESA DI COLTANO (PARCO MSRM)
none_a
Capita che ci si perde in tempi lontani, dove niente fiorisce spontaneamente.
Ma la vita vive lo stesso
In zone diverse, con ritmi diversi.
Avevo .....
ASSEMBLEA PUBBLICA ASBUC DEL 21 LUGLIO 2022
Ricordiamo che il 21 Luglio 2022 alle ore 20, 30 presso la Sala Consiliare del Comune di Vecchiano, sita .....
Migliarino e il suo "Christmas Carol".
Aspettando l'inverno.

21/12/2019 - 20:56


Nel grande auditorium del Teatro Jenco di Viareggio più di 100 scolari delle elementari si sono esibiti in una spettacolare recita, questa volta monotematica, questa volta non imperniata in balletti, canzoncine, rimandi e cambi continui di scena.

Si rappresentava Christmas Carol  (avrei preferito “Canto di Natale”), un romanzo breve di Charles Dickens, una favola fantastica trasportata in un film addirittura nel 1984.
Le scene erano basate sul dialogo e questa la cosa più difficile, ma non per i ragazzi e le ragazze della quinta classe che sono entrati nelle parti assegnate con una bravura che ha stupito i familiari presenti tanto da attribuire un’ovazione finale.
Niente intoppi, dimenticanze, lapsus, tutto liscio.

Un gradevole contorno lo hanno fatto tutti gli altri bambini, cominciando da quelli della prima fino ai grandicelli della quarta, con cori e scene di colore.
Tutti i protagonisti della famosa storia, cominciando dai conosciuti Ebenezer Scrooge, Jacob Marley, Bob Cratchit, Tiny Tim, Peter, Belinda e Marta, Joe, Signora Dilibert, Fred, gli Spirti del Natale passato, presente e futuro, erano trasferiti in italiano con una dizione e una gestualità da attori nati, cosa che rimarrà nella storia delle “recite di Natale” di questa e di altri istituti scolastici.
Fuori piovevano freddi goccioloni d’acqua e dentro piovevano caldi battimani di cuore.
Bravi ragazzi è d’obbligo dirlo, ma non dimentichiamo che dietro questo lavoro c’era quello delle maestre, del coreografo e di altri addetti ai lavori e quindi , d'obbligo ma sentito, un caloroso abbraccio alla maestra di quinta!
Buon Natale a tutti con gli “Spiriti dell’anno nuovo”!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri