none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
IDV Toscana
none_a
di David Barontini portavoce M5S di Cascina
none_a
Il nostro é un ordinamento garantista non giustizialista
none_a
“Magari che ci metta lo zampino il coronavirus…”
none_a
Umberto Mosso‎ #SEMPREAVANTI Pistoia e provincia.
none_a
di Renzo Moschini, ex parlamentare
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Calci
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
San Giuliano Terme
Via di Palazzetto, incontro tra Comune, comitato e Consorzio: analisi tecnica e protocollo d'intesa verso la riapertura

17/1/2020 - 16:22


Di Maio e Corucci: "Impegno importante del Consorzio. Chieste di nuovo risorse al Ministero"

Pisa, 17 gennaio 2020

Verifica della condizione attuale della strada e successiva valutazione per la sua riapertura parziale.

È il risultato dell'incontro che ha avuto luogo questa mattina nella sede del Consorzio 4 Basso Valdarno a Pisa tra l'amministrazione comunale di San Giuliano Terme, il Consorzio stesso, rappresentato dal presidente Maurizio Ventavoli e dai tecnici, e il comitato dei cittadini di via di Palazzetto per la riapertura almeno parziale della strada situata a San Giuliano Terme, all'altezza della Figuretta.

In particolare, è stato affidato un incarico a uno studio professionale per la valutazione della situazione di via di Palazzetto e limitrofe, che dovrebbe partire nel giro di una settimana. 

In seguito, sono due le fasi previste. La prima riguarda la verifica della condizione attuale per consentire un'eventuale riapertura al traffico leggero a senso unico alternato. La seconda, la sistemazione definitiva del tratto.

La tempistica della prima fase occuperà un tempo stimato di circa sessanta giorni. A seguire, in base ai risultati, due le soluzioni possibili: la strada sarà subito pronta alla riapertura parziale, oppure saranno necessari dei lavori che solo al termine di essi consentiranno la riapertura (sempre) parziale del tratto interessato. In entrambi i casi, sarà certamente rifatto il manto stradale.  

Nel frattempo, Consorzio 4 Basso Valdarno e Comune di San Giuliano Terme si attiveranno per sottoscrivere un protocollo d'intesa per delineare gli interventi necessari per consentire la riapertura: in buona sostanza, chi farà che cosa.

"Siamo estremamente soddisfatti del salto di qualità - fanno sapere Luciano Costanzo e Andrea Castelli del direttivo del comitato dei residenti -. La situazione ora è molto più chiara ed è stato preso un impegno preciso entro i prossimi sessanta giorni. Ci auguriamo che si possa finalmente arrivare, nel tempo, a una riapertura provvisoria della strada. Ringraziamo il sindaco e il presidente del Consorzio per l'incontro e l'impegno concreto".

"Apprezziamo molto l'impegno del Consorzio 4 Basso Valdarno - affermano il sindaco Sergio Di Maio e l'assessore ai lavori pubblici Francesco Corucci -. Seguiremo costantemente, assieme al comitato dei residenti, il nuovo percorso che abbiamo intrapreso, con la verifica tecnica e i relativi risultati.

Abbiamo inoltre chiesto nuovamente al Ministero dell'Interno le risorse necessarie per la progettazione esecutiva del primo lotto, mentre il Comune aveva già fatto la propria parte stanziando 145 mila euro (per il primo lotto)".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: