none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . si fanno proposte al contrario?
Velocizzare .....
Ma se il Serchio facesse una piena seria con tutto .....
E' APPENA USCITO IL SOLE
SIAMO IN DIVERSI CHE PARLIAMO .....
. . . qui se c'è qualcuno che scappa mi pare che tu .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Calci
Comunicato-Uniti per Calci

17/1/2020 - 19:08

In questi giorni la giunta comunale di Calci ha presentato un programma di interventi, annunciando opere pubbliche per 1 milione e 300.000 euro. “ Peccato” commenta Davide Capizzi, consigliere di Uniti per Calci "che alcune di quelle siano già state presentate in precedenza come finanziate e in procinto di completamento,  e che oggi costino alla comunità spese ulteriori". 

Siamo già a una cifra considerevole, secondo Capizzi: "Circa 80.000 euro totali per il ponticello a La Gabella e il chiosco delle fonderie. Opere sbandierate chiaramente con scopi propagandistici (per capirlo basta andare a rivedere i video elettorali del sindaco Ghimenti), ma che di fatto non esistono". 

Il consigliere di Uniti per Calci prosegue nella sua critica: “Per essere realizzate, oltre a comportare ulteriori  impegni economici, tali opere prevedono perfino sub-appalti, sui quali vigileremo per verificare il rispetto della normativa". Capizzi fa poi un’osservazione amara: “Questi 'amici del popolo' bocciano i nostri programmi a sostegno delle famiglie (costo 10.000 euro circa) con cavilli da 'prima repubblica' e preferiscono  acquistare due pannelli luminosi al costo di oltre 17.000 euro che ci diranno che tempo fa! E la propaganda della sinistra non finisce qui: spaccia come proprio traguardo politico un milione di euro finanziato dalla Regione. Cosa intendono? Che la Regione non avrebbe investito sulla sicurezza dei calcesani e del loro monte, se ci fosse stata un'amministrazione di colore diverso?

Sarebbe molto grave, ma non ci stupirebbe: più volte abbiamo dovuto ricordare ai nostri amministratori di sinistra che le istituzioni sono di tutti i cittadini. Ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire". I consiglieri comunali di Uniti per Calci si dichiarano indignati da questo modo di investire il denaro pubblico e di stravolgere la realtà: "Noi non ci stiamo! Se sarà necessario, lo metteremo anche in un bel cartello luminoso davanti al comune, ma state tranquilli cittadini, lo faremo a spese nostre".

Fonte: in allegato la foto di Davide Capizzi, consigliere comunale di Calci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: