none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Come sempre non riesco a capire un'acca negli scritti .....
Gentile Luisa, non la conosco ma la garbatezza dei .....
caro Ultimo, mai affermare di essere sicuri di qualcosa!. .....
. . . . . . . . . . . . non ricordo male si chiamava .....
Sant' Anna di Stazzema, Eros Tetti (Europa Verde Toscana)
none_a
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
MATTEO SALVINI INCORONA ELENA MEINI
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Anche quest’anno evento pubblico di “Sbulloniamoci” presentato dai ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano.
Safer Internet Day 2020

1/2/2020 - 13:54

Safer Internet Day 2020: anche quest’anno evento pubblico di “Sbulloniamoci”  presentato dai ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano.
Appuntamento giovedì 6 febbraio alle 17.30 in Sala Consiliare
 
Vecchiano, 1 febbraio 2020  – Giovedì 6 Febbraio  alle  17.30, presso la Sala Consiliare Sandro Pertini di Vecchiano, l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo Settesoldi, insieme ai ragazzi del laboratorio #MAI ARRENDERSI, costituitosi nel 2018 nell’ambito del percorso di Libera contro le mafie, tornano in Sala Consiliare in occasione del Safer Internet Day,  la Giornata Mondiale per la Sicurezza su Internet.

L’evento del 6 febbraio si basa su un incontro incentrato sulla conoscenza del bullismo e sui metodi per combatterlo, e nello specifico farà il punto sulle attività di “Sbulloniamoci”, un gruppo di ragazzi che dal 2019 fanno parte di un team nato per coadiuvare e proteggere i loro coetanei, vittime di atti di bullismo. Il gruppo, che si presenta proprio con il simpatico appellativo di “Sbulloniamoci”, ha il delicato compito di coinvolgere ed educare anche gli alunni più piccoli della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo.

Durante l’incontro, i ragazzi saranno coadiuvati dalla  Polizia Postale e delle Comunicazioni e dagli psicologi del Centro di Ascolto dell’Istituto. “L’evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale e dall’Istituto Comprensivo “Daniela Settesoldi”, con la collaborazione della Polizia Postale e delle Comunicazioni e degli psicologi del Centro di Ascolto dell’Istituto scolastico e rientra, inoltre, nelle iniziative in programma in occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola e, anche, della Giornata Mondiale della Sicurezza su Internet 2020 che quest'anno sarà celebrata l’11 febbraio,” spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Obiettivo della giornata è far riflettere le studentesse e gli studenti, non solo all’uso consapevole della rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno per rendere internet un luogo positivo e sicuro. Incontri come quello in programma per il prossimo 6 febbraio sono inoltre utili per focalizzare l’attenzione su un fenomeno che è cresciuto negli anni e che colpisce gli individui percepiti come più deboli o “diversi”, ma non solo; un fenomeno che come istituzioni ci riguarda tutti, e che dobbiamo contrastare, attraverso sinergie mirate a prevenirlo sempre più efficacemente con tutti i mezzi a nostra disposizione.

Si tratta infatti di un fenomeno complesso che, però, per essere risolto, ha anche bisogno di essere meglio compreso: è la società, nel suo insieme ed attraverso tutte le sue istituzioni, che deve agire anteponendo il rispetto della dignità umana a qualsiasi altra cosa”, aggiunge il primo cittadino.

“La scuola, essendo per eccellenza un luogo di socializzazione, svolge in tutto ciò un ruolo fondamentale poiché è determinante nell’inserimento sociale di ciascun individuo. E’ la scuola stessa, infatti, che ha l’importante compito di mediare i rapporti sociali in modo da evitare pregiudizi, intolleranza e discriminazione e far germogliare, già nelle giovanissime generazioni, il rispetto reciproco“, afferma l’Assessore alle Politiche Scolastiche, Lorenzo Del Zoppo.
“Per questo motivo, l’Istituto Comprensivo ha pensato di mettere a punto una sorta di team permanente che abbia una funzione educativa tra pari, e questa nuova iniziativa pubblica, alla quale compartecipiamo, in programma per il 6 febbraio, è rivolta anche e soprattutto ai genitori e ai familiari degli studenti, perché la famiglia è l’altro polo fondamentale di riferimento dei nostri ragazzi.

Un invito a partecipare va infine a tutti i cittadini, al fine di riflettere ancora una volta, tutti insieme, attraverso il contributo di Polizia Postale e Psicologi del Centro d’Ascolto presenti all’evento, su quali siano le migliori modalità per  gestire ed arginare questo fenomeno, per tutelare il benessere dei nostri giovani”, conclude l’Assessore Del Zoppo.

 

L’appuntamento è per il 6  febbraio alle 17.30 in Sala Consiliare con l’evento “Sbulloniamoci”. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.comune.vecchiano.pi.it
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: