none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
Anche quest’anno evento pubblico di “Sbulloniamoci” presentato dai ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano.
Safer Internet Day 2020

1/2/2020 - 13:54

Safer Internet Day 2020: anche quest’anno evento pubblico di “Sbulloniamoci”  presentato dai ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano.
Appuntamento giovedì 6 febbraio alle 17.30 in Sala Consiliare
 
Vecchiano, 1 febbraio 2020  – Giovedì 6 Febbraio  alle  17.30, presso la Sala Consiliare Sandro Pertini di Vecchiano, l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo Settesoldi, insieme ai ragazzi del laboratorio #MAI ARRENDERSI, costituitosi nel 2018 nell’ambito del percorso di Libera contro le mafie, tornano in Sala Consiliare in occasione del Safer Internet Day,  la Giornata Mondiale per la Sicurezza su Internet.

L’evento del 6 febbraio si basa su un incontro incentrato sulla conoscenza del bullismo e sui metodi per combatterlo, e nello specifico farà il punto sulle attività di “Sbulloniamoci”, un gruppo di ragazzi che dal 2019 fanno parte di un team nato per coadiuvare e proteggere i loro coetanei, vittime di atti di bullismo. Il gruppo, che si presenta proprio con il simpatico appellativo di “Sbulloniamoci”, ha il delicato compito di coinvolgere ed educare anche gli alunni più piccoli della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo.

Durante l’incontro, i ragazzi saranno coadiuvati dalla  Polizia Postale e delle Comunicazioni e dagli psicologi del Centro di Ascolto dell’Istituto. “L’evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale e dall’Istituto Comprensivo “Daniela Settesoldi”, con la collaborazione della Polizia Postale e delle Comunicazioni e degli psicologi del Centro di Ascolto dell’Istituto scolastico e rientra, inoltre, nelle iniziative in programma in occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola e, anche, della Giornata Mondiale della Sicurezza su Internet 2020 che quest'anno sarà celebrata l’11 febbraio,” spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Obiettivo della giornata è far riflettere le studentesse e gli studenti, non solo all’uso consapevole della rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno per rendere internet un luogo positivo e sicuro. Incontri come quello in programma per il prossimo 6 febbraio sono inoltre utili per focalizzare l’attenzione su un fenomeno che è cresciuto negli anni e che colpisce gli individui percepiti come più deboli o “diversi”, ma non solo; un fenomeno che come istituzioni ci riguarda tutti, e che dobbiamo contrastare, attraverso sinergie mirate a prevenirlo sempre più efficacemente con tutti i mezzi a nostra disposizione.

Si tratta infatti di un fenomeno complesso che, però, per essere risolto, ha anche bisogno di essere meglio compreso: è la società, nel suo insieme ed attraverso tutte le sue istituzioni, che deve agire anteponendo il rispetto della dignità umana a qualsiasi altra cosa”, aggiunge il primo cittadino.

“La scuola, essendo per eccellenza un luogo di socializzazione, svolge in tutto ciò un ruolo fondamentale poiché è determinante nell’inserimento sociale di ciascun individuo. E’ la scuola stessa, infatti, che ha l’importante compito di mediare i rapporti sociali in modo da evitare pregiudizi, intolleranza e discriminazione e far germogliare, già nelle giovanissime generazioni, il rispetto reciproco“, afferma l’Assessore alle Politiche Scolastiche, Lorenzo Del Zoppo.
“Per questo motivo, l’Istituto Comprensivo ha pensato di mettere a punto una sorta di team permanente che abbia una funzione educativa tra pari, e questa nuova iniziativa pubblica, alla quale compartecipiamo, in programma per il 6 febbraio, è rivolta anche e soprattutto ai genitori e ai familiari degli studenti, perché la famiglia è l’altro polo fondamentale di riferimento dei nostri ragazzi.

Un invito a partecipare va infine a tutti i cittadini, al fine di riflettere ancora una volta, tutti insieme, attraverso il contributo di Polizia Postale e Psicologi del Centro d’Ascolto presenti all’evento, su quali siano le migliori modalità per  gestire ed arginare questo fenomeno, per tutelare il benessere dei nostri giovani”, conclude l’Assessore Del Zoppo.

 

L’appuntamento è per il 6  febbraio alle 17.30 in Sala Consiliare con l’evento “Sbulloniamoci”. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.comune.vecchiano.pi.it
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: