none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
. . . che su questo ci intendiamo. Sai qual è il .....
. . . . . . . . . . . . hai dimenticato di dire che .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Piano integrato, parte la discussione pubblica aperta alla partecipazione dei cittadini
Il Parco si prepara ad affrontare le sfide del futuro

5/2/2020 - 13:27

Il Parco si prepara ad affrontare le sfide del futuro
 
Piano integrato, parte la discussione pubblica aperta alla partecipazione dei cittadini
 
 
Inizia il percorso partecipativo che porterà alla redazione del Piano Integrato del Parco, il nuovo strumento di pianificazione urbanistica e gestionale che sostituirà il Piano Territoriale del 1989. «Vogliamo elaborare una visione contemporanea del Parco, che sia modello per una società  attenta allo sviluppo sostenibile e al rispetto dell'ambiente. Se il vecchio piano si concentrava sull'aspetto urbanistico ed edilizio – spiega il presidente Giovanni Maffei Cardellini - il nuovo piano avrà un respiro ancora maggiore: sarà attento ai temi della fruibilità, per diffondere la conoscenza e il rispetto della natura, della gestione e della manutenzione del territorio per contrastare i cambiamenti climatici; delle attività economiche per elaborare un modello di sviluppo sostenibile». «Dopo la presentazione alla commissione ambiente del Consiglio Regionale, ora inizia la fase di partecipazione rivolta a cittadini, associazioni, enti locali, categoria economiche: sono previsti una serie di incontri con la presenza della garante regionale della partecipazione Francesca De Santis» continua il direttore Riccardo Gaddi.
 
Il primo appuntamento per l'avvio pubblico del percorso si terrà venerdì 28 febbraio alle ore 16 presso la Sala Gronchi a Cascine Vecchie a San Rossore. Seguiranno tra marzo ed aprile una serie di incontri in tutto il territorio: a Massarosa, a Viareggio, a Vecchiano, a Pisa, a San Giuliano, a Marina di Pisa. In autunno ci saranno due incontri nella Sala Gronchi di San Rossore dedicati in maniera specifica ad enti locali e categorie economiche.­
 
Ufficio stampa Raffaele Zortea  tel 3479021706
ufficiostampa@sanrossore.toscana.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri