none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Dico soltanto, che per ostentare e compiacersi della .....
Come sempre non riesco a capire un'acca negli scritti .....
Gentile Luisa, non la conosco ma la garbatezza dei .....
caro Ultimo, mai affermare di essere sicuri di qualcosa!. .....
Sinistra Civica Ecologista
none_a
Sant' Anna di Stazzema, Eros Tetti (Europa Verde Toscana)
none_a
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
Marina di Pisa, 14 agosto
none_a
Tirrenia, 14-15 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
GIOVEDI 13 AGOSTO LA SESTA TAPPA
none_a
Pontasserchio, 7-8-9 agosto
none_a
Marina di Pisa, 7-8-9 agosto
none_a
Tirrenia, 8-9 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
Cascina Oltre non ha compromesso la coalizione.

9/2/2020 - 11:51


Cascina Oltre non ha compromesso la coalizione.

 

Abbiamo creduto fino all’ultimo di poter rispondere a ciò che i cittadini chiedevano: unità. Un’unita espressa con un candidato concordato da una coalizione in grado di riunire tutti i soggetti interessati. Ci siamo confrontati per mesi, ma avevamo dato troppo presto per scontato che si potessero superare pulsioni unilateraliste e personalismi vari. La verità, a differenza di quanto dichiarato negli ultimi giorni dal candidato dal Pd Michelangelo Betti, è che a metà gennaio, durante una riunione dove abbiamo partecipato con il Pd e M5S, ci siamo dati l’impegno di trovare un candidato di coalizione. Il Pd stesso, dopo alcuni passaggi, ci ha proposto una figura su cui tutti potevamo convergere: Cristiano Masi.

Un nome che rappresentava il civismo, il mondo delle associazioni e del volontariato. Così, il 31 gennaio, l’ultima riunione avvenuta dalla coalizione, il tavolo si chiudeva con una convergenza su questo nome e il PD che si impegnava ufficialmente a portarlo in Segreteria e se necessario in Assemblea. Ma, a sorpresa, il 5 Febbraio, senza informare in alcun modo i membri della coalizione, il Pd scegli che il suo candidato sarà Betti.

Noi, come tutti i cascinesi, veniamo a scoprire questo diktat la mattina del 6. Siamo rimasti sorpresi e soprattutto sbalorditi dalle dichiarazioni dello stesso candidato che in un’intervista dichiara di voler trovare un punto di incontro con le forze di sinistra per un’unione trainata dal Pd. No, questa per noi non è coalizione. Inoltre, dov’è il rinnovamento che i cittadini chiedono? Dov’è quel cambiamento che i cascinesi bramano? Fino a oggi abbiamo cercato il confronto per rispondere a queste necessità, abbiamo lavorato seriamente per una coalizione allargata. Ci abbiamo creduto fino al 6 Febbraio e non vogliamo smettere di crederci, noi NO.

L’unica prospettiva che rimane è ripristinare un tavolo per un confronto con il Pd dove proporremo quello che a noi pare un possibile strumento per evitare la rottura: le primarie di coalizione: c'è il tempo, così come ci sarà la partecipazione popolare. Se così non fosse, resteremo coerenti con noi stessi e con i motivi che hanno portato alla nascita di Cascina Oltre, porteremo il nostro programma e il nostro candidato con l’obiettivo di sconfiggere il nemico comune, la destra.

Cascina Oltre

 

 


Fonte: Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: