none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
di Bruno Pollacci
MANIFESTO DEL "LIBERARTISMO"

10/2/2020 - 11:39


 
MANIFESTO DEL "LIBERARTISMO"

 
Il "LIBERARTISMO" e' un Movimento Artistico/filosofico di Liberazione espressiva che si riconosce in 5 punti programnatici fondamentali:
 
1) Riconoscimento e rispetto dell'Identità spirituale individuale;
 
2) Ricerca della Verità attraverso un profondo ascolto interiore;
 
3) Moralizzazione e riqualificazione del settore artistico attraverso la Professionalità Artistica;
 
4) Libertà operativa di linguaggio espressivo con equiparazione e rispetto per ogni stile o tecnica artistica;
 
5) Libertà ideale da ogni regola o concetto precostituito di “contemporaneità”.
 
ESPLICAZIONE DEI PUNTI PROGRAMMATICI:
 
1) In un periodo storico nel quale appaiono sempre piu' vaghi o superati importanti riferimenti e punti di riferimento ideali, si recupera, con rinnovato rispetto e considerazione come un valore oggettivo, la propria profonda identita' spirituale, che ogni individuo puo' intendere in senso laico/filosofico o religioso;
 
2) In relazione al punto 1 si riconosce nell'esercizio di un profondo ascolto interiore il perseguimento di una presa di coscienza della propria intima identita', considerabile come "Verita' individuale" perseguibile e manifestabile attraverso la propria spontanea e naturale espressione artistica ;
 
3) Dopo decenni di un sistema dell'arte che comunemente condiziona la varia attivita' espositiva artistica con richiesta di denaro, e' venuta sempre meno la vera e seria selezione per talento e meriti artistici, svilendo e vanificando i veri valori di qualita' e professionalita'. Per una nuova moralizzazione del settore artistico ogni artista deve quindi prendere coscienza delle proprie specifiche competenze e con onestà, modestia ed umiltà dovra' pretendere da se stesso la stessa professionalità che comunemente e ragionevolmente si esige da un medico chirurgo per un'operazione chirurgica o da un ingegnere per la costruzione di un ponte o un edificio. No incompetenza, pressapochismo e superficialità tecnica;
 
4) Ogni artista deve potersi esprimere liberamente, con qualsiasi stile e/o linguaggio artistico ed attraverso l'utilizzo di qualsiasi materiale e/o processo operativo (disegno/grafica, incisione, stampa digitale, pittura, scultura, performance fisica, video, installazione, fotografia, ecc.). Nessuna tipologia di linguaggio o di stile e nessuna tecnica utilizzata puo' o deve essere considerata inferiore o superiore, quindi da considerarsi paritarie e meritevoli dello stesso rispetto e della stessa considerazione;
 
5) L'Arte prodotta nel proprio tempo esprime oggettivamente la contemporaneita' esistenziale di ogni artista, per cui ogni espressione e' da considerarsi "contemporanea" indipendentemente dagli stili e dai linguaggi usati.
 
Bruno Pollacci
 
Pisa, 30 Gennaio 2020
 
 
ELENCO "FIRMATARI IDEALI" DEL "LIBERARTISMO
(in progress)
 
BRUNO POLLACCI (pittore/grafico)
ILARIA PERINI (pittrice/grafica)
SERGIO MANGANELLI (pittore)
ANDREA MADARO (fotografo)
ARMIDA PELLEGRI (pittrice)
SANDRA BELTRAMI (pittrice)
GIAMPAOLO BIANCHI (pittore)
PIERO BRESCIANI (pittore/grafico)
NADIA BELTRAMO VALENTINI (pittrice)
SUSANA FREITAS (pittrice)
LAURA BALLINI (pittrice)
GRAZIA LA GRAZIA PASIANOT (Amministratore di Gruppo d'Arte)
ALFREDO COLOMBINI (pittore/grafico)
SIGIFREDO CAMACHO (pittore)
STEFANIA MELANI (pittrice)
MASSIMO ROGNINI (pittore)
RENATO AGILA TORRES (fotografo)
JOANNA BRZESCINSKA-RICCIO (grafica-pittrice)
ELEONORA ROSSI (pittrice)

GRUPPO FACEBOOK DEL "LIBERARTISMO": https://www.facebook.com/groups/185995642770581/

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: