none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
Comune di Calci
Stop agli incivili: attivata lo scorso fine settimana una telecamera mobile ultratecnologica a Calci

14/2/2020 - 13:13

Stop agli incivili: attivata lo scorso fine settimana una telecamera mobile ultratecnologica a Calci


Incivili, “furbetti” dei rifiuti ma anche controlli generalizzati su tutto il paese. E’ stata attivata lo scorso fine settimana in Val Graziosa una telecamera mobile ultratecnologica con l’obiettivo di potenziare i controlli in tutte le frazioni del territorio per  disincentivare l’abbandono di sacchetti e ingombranti in barba ad ogni regola e, più in generale, infrazioni di vario tipo.
Un investimento dell’Amministrazione che, alla fine del 2019, ha destinato 4.500 euro del bilancio comunale per dotarsi di uno strumento tecnologico avanzato e appositamente studiato per i luoghi privi di alimentazione elettrica; l’occhio elettronico mobile rileva infatti gli abbandoni di rifiuti e la lettura delle targhe inviando le immagini criptate simultaneamente ai dispositivi in dotazione della Polizia Municipale.
La Polizia Municipale del Comune di Calci dal canto suo ha già seguito un corso specifico di formazione mirato all’utilizzo dell’occhio elettronico e, dallo scorso weekend, questo strumento è stato posizionato in specifiche zone del paese.
“Non si tratta di un mero pugno duro quanto della precisa volontà di proseguire un percorso di monitoraggio iniziato da anni volto a scoraggiare alla radice le pratiche incivili – interviene il Sindaco Massimiliano Ghimenti a nome dell’Amministrazione Comunale -. Per un piccolo Comune come il nostro e in un periodo storico caratterizzato da grandi tagli alle casse comunali, destinare 4.500 euro per l’acquisto di questo strumento è stato uno sforzo non da poco ma non ci fermeremo qui. L’auspicio è che questo occhio elettronico serva da deterrente per gli incivili che, se saranno “catturati” dalla telecamera, vedranno recapitarsi una sanzione minima di 600 euro.  Questo, ovviamente, va a beneficio non solo dell’ambiente ma anche dei tanti calcesani virtuosi che non possono “pagare” per le azioni insensate di pochi incivili”.
 

Fonte: Francesca Franceschi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/2/2020 - 17:16

AUTORE:
Cam

Prestatela anche a vecchiano... Così si beccano quei cretini che fanno il lancio del sacchino sulla curva alla fine della salita che porta al rettilineo delle cave in avane...