none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

#InsiemePossiamoFarcela
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
UNICOOP FIRENZE
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
"avere o non avere".
(prima che red traduca). (grazie .....
«Io rispetto l'opinione di Angela Merkel con la quale .....
Coronavirus, studio dell’Imperial .....
mi permetta di farle due volte i complimenti:
la prima .....
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I "raccontini" di Michele
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
VECCHIANO-Avviso di Assemblea ASBUC

15/2/2020 - 18:21

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/2/2020 - 17:07

AUTORE:
un cittadino

Allora Mirko l'hai visto il bilancio?
L'ha spiegato bene il presidente?
Hai tutto chiaro?
e tu Vecchianese come ti è parsa la casa, grande abbastanza?
dite la verità, avevate mai assistito a qualcosa di simile?
il presidente che inizia dicendo che poichè fino ad oggi i bilanci erano stati fatti cosi per sommi capi, quest'anno invece era stato fatto con tutti i crismi, addirittura da uno studio di ragioneria, non quello scelto originariamente, che dopo 15 giorni si era tirato fuori, ma da uno studio di Livorno (mi pare).
E poi la spiegazione....non del bilancio, ma della questione cava di san frediano, per la quale con le lacrime all'occhi hanno dovuto fare causa al comune.
Hanno dovuto, chi? il presidente e quelli del comitato di gestione? ma per una questione cosi importante che esula dai compiti del comitato di gestione che deve solo conservare e preservare i beni civici che hanno in affidamento temporaneo, il permesso da una assemblea plenaria, l'avevano avuto?
e poi quando qualcuno fa notare che la sede non era adeguata per una assemblea cosi importante, ed il sindaco fa sapere che aveva offerto la sala consiliare, il presidente con voce sprezzante, risponde che " loro non vogliono l'elemosina da nessuno" ma loro chi?
E poi quando qualcuno , vista l'ampia esposizione che il presidente aveva fatto in apertura sulla cava di san frediano, intende controbattere qualcosa, il presidente fa democraticamente notare che l'ordine del giorno non prevede la discussione della cava.
E quando qualcuno fa notare che forse l'approvazione del bilancio consuntivo del 2018 è fuori i termini previsti dallo statuto cosi come l'approvazione del bilancio di previsione del 2019, e chiede che vengano letti gli articoli dello statuto che fissano i tempi di approvazione, il presidente cosa risponde..... lo statuto non è disponibile , cioè nella sede dell'ASBUC, il testo dello statuto non è disponibile. Oddio l'assemblea è stata fatta in una cucina.
Comunque l'assemblea è andata avanti, con una serie di domande a cui non viene data risposta, e con i partecipanti sempre più esasperati per la situazione surreale in cui si trovavano loro malgrado coinvolti, tanto che ad un certo punto dall'oscurità del sottoscala, la voce stentorea di un componente del comitato di gestione, per mettere ordine ed infondere calma nella folla, ha esclamato, " siete tutti degli ottusi...."
Comunque fra una richiesta di chiarimenti e l'altra, senza che venisse data alcuna risposta esaustiva, siamo arrivati alle votazioni per l'approvazione del bilancio consuntivo del 2018, del bilancio preventivo del 2019 e del bilancio preventivo del 2020, tutti e tre NON APPROVATI ALL'UNANIMITA' dall'assemblea.
A questo punto,in qualsiasi parte del mondo, il presidente di un qualsivoglia comitato di gestione, darebbe le dimissioni all'istante,
in qualsiasi parte del mondo, non a Vecchiano, e non il presidente del comitato di gestione dell'ASBUC, il quale l'unica cosa che ha detto è stata : non approvate i bilanci, bene, verrà un tecnico, li verificherà, vedrà che sono corretti, e questa consulenza vi costerà 10.000,00 euro.(visto, aveva ragione quello del sottoscala, siamo proprio degli ottusi)
Il presidente non ha capito, che non erano tanto i bilanci che non venivano approvati, ma che non veniva approvato il suo operato e quello del suo comitato di gestione.
E questo è quanto è successo ieri sera all'assemblea ASBUC di Vecchiano, che se fosse stata una recita nel bel Teatro olimpia di Vecchiano, sarebbe stata sicuramente una farsa divertente da annoverare nel teatro dell'assurdo, ma essendo realtà, è solo la rappresentazione di come tragicamente vengono gestiti i beni civici di Vecchiano da questo comitato di gestione, e mi domando, come direbbe un noto personaggio cinematografico: MA TUTTO QUESTO E' LEGALE ?

17/2/2020 - 8:13

AUTORE:
Vecchianese

Ma non si poteva trovare una sede adatta? Un cinema, una scuola, una sala..... a casa del presidente mi sembra inopportuno.
Auguro che abbia una casa grande e solida perché i cittadini di Asbuc Vecchiano verranno all'assemblea.

16/2/2020 - 11:14

AUTORE:
Mirko

Si potrebbe sapere chi sono i responsabili dell'asbuc? Ma poi che sistema è di convocate una assemblea pubblica per approvare un bilancio di migliaia di euro a casa del presidente? Roba da chiama' la finanza altroché.
Son proprio curioso di vederlo questo bilancio...

15/2/2020 - 18:37

AUTORE:
Un gruppo di Frazionisti ASBUC

...COMUNE DI VECCHIANO RESIDENTI NELLE FRAZIONI DI NODICA, VECCHIANO, AVANE E FILETTOLE

Sottotitolo: Partecipa all’assemblea per la discussione del bilancio e riprendi possesso delle tue proprietà.

Lunedì 17 febbraio alle ore 17 si terrà a Vecchiano in via delle cave 53 l’Assemblea pubblica dell’ASBUC (Vedi volantino dell’assemblea) per l’approvazione del Bilancio 2018-2019-2020

Prima di tutto è necessario spiegare a coloro che non ne sono a conoscenza che cos’è L’ASBUC (Amministrazione separata dei beni di uso civico) di Nodica, Vecchiano, Avane e Filettole.
L’ASBUC è un organismo che gestisce ed amministra, attraverso un Comitato Direttivo di 5 persone, i beni del DEMANIO CIVICO consistenti in linea di massima nelle cave di S.Frediano e del padule della Gusciona, i beni sono di proprietà di oltre 7.000 cittadini, tutti i residenti nelle frazioni di Nodica, Vecchiano, Avane e Filettole (sono esclusi i residenti nella frazione di Migliarino perché hanno un ASBUC a parte) .
Negli anni gli eventi e gli indirizzi relativi la gestione del bene DEMANIALE CIVICO sono state sempre più spesso organizzate e decise dal Comitato direttivo di ASBUC che si è progressivamente allontanato dai cittadini fino ad arrivare al punto che non tutti, oggi, ne conoscono l’esistenza e coloro che ne conoscono l’esistenza spesso non sono al corrente delle attività svolte, perdendo al contempo il ‘senso della proprietà’.
Ciò sicuramente a causa di una partecipazione non attiva ma anche per una informazione non adeguata se si considera che nel 2019 il Comitato ASBUC ha registrato entrate, ed uscite, per oltre 200.000 euro e questa informazione non solo non è sicuramente nota a tutti ma, soprattutto, non è noto a tutti l’impiego dei fondi e non è stato chiesto a nessun amministrato il parere su come spenderli.
Sicuramente, in occasione dell’Assemblea convocata, il Comitato sarà in grado di motivare nel dettaglio le entrate e le uscite e, soprattutto, le scelte che hanno portato alla spesa, e se le hanno condivise con i cittadini. Per questa ragione è necessario, oltre che opportuno, che tutti i proprietari in presenza o in delega (scritta e con allegato fotocopia del documento di identità) partecipino all’assemblea per approvare o meno il bilancio presentato.
A questo proposito si fa notare come i bilanci presentati, preventivi, riguardino gli anni 2018-2019 e 2020, di fatto però i bilanci preventivi dovrebbero riguardare gli anni a venire e quindi, nel caso specifico, il bilancio preventivo dovrebbe riguardare solo l’anno 2020 mentre i bilanci del 2018 e del 2019 dovrebbero essere non preventivi ma a consuntivo considerando che le entrate e le uscite sono già state destinate ma anche questo aspetto sarà sicuramente motivato ai partecipanti dal Comitato direttivo in occasione dell’Assemblea.

L’assemblea si terrà lunedì 17 alle ore 17 in via delle cave 53 a Vecchiano. L’assemblea e stata convocata su pagina Facebook in tempo utile (31 gennaio 2020) con lo scopo di permettere a tutti la partecipazione, ma alcune considerazioni devono essere fatte riguardo riguardo alle modalità di convocazione ed alla sede:
La Convocazione dell’assemblea è stata fatta sulla pagina Facebook il giorno 31 gennaio 2020, il che rende la comunicazione regolare, ma ingiusta perché esclude dall’informazione tutti i cittadini residenti proprietari che per motivi anagrafici, economici o per i motivi più vari non hanno accesso al sito informatico inoltre, come si può leggere, l’assemblea è stata convocata nella sede legale del comitato ASBUC e cioè IN UN LOCALE DELL’ABITAZIONE PRIVATA DEL PRESIDENTE DEL SUDDETTO COMITATO. Niente da ridire sul fatto che la residenza del presidente sia sede legale del comitato ma qualche perplessità sorge nell’indicare tale sede come sede dell’assemblea. Infatti, ipoteticamente, l’assemblea potrebbe accogliere tutti gli aventi diritto o comunque un congruo numero di frazionisti, data l’importanza dell’ordine del giorno.
Ci domandiamo se la sede scelta per l’assemblea sia idonea, se permetterà la partecipazione a tutti gli interessati, se ci saranno le condizioni per una partecipazione adeguata e non ultimo il fatto relativo la sicurezza. Le riunioni di solito si tenevano nella Sala Consigliare del comune di Vecchiano dietro pagamento di un ”gettone” di 100 euro, vogliamo sperare che questa non sia la causa del cambiamento di sede, in considerazione delle entrate 2019 e del disagio arrecato ai partecipanti.

In attesa di avere chiarimenti invitiamo tutti i frazionisti aventi diritto a partecipare all’assemblea che, ad oggi, resta convocata alle ore 17 del giorno 17 Febbraio 2020 in via delle Cave 53, per poter decidere democraticamente dell’utilizzo dei propri beni, dell’impiego dei propri soldi e, soprattutto, per riprendere possesso democratico e condiviso dei beni di Demanio Civico.