none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

#InsiemePossiamoFarcela
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
UNICOOP FIRENZE
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
"avere o non avere".
(prima che red traduca). (grazie .....
«Io rispetto l'opinione di Angela Merkel con la quale .....
Coronavirus, studio dell’Imperial .....
mi permetta di farle due volte i complimenti:
la prima .....
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I "raccontini" di Michele
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
E...il "chiacchiericcio di er Saponetta? poverannoi!
IL SINDACO D'ITALIA E' ROBA DI DESTRA?

21/2/2020 - 9:16

           IL SINDACO D'ITALIA E' ROBA DI DESTRA?

 

Quindi il PDS, Occhetto e tutti quelli della "ditta" attuale, che lo scrissero adesso nel programma del partito nel 1994, praticamente con le stesse parole di Renzi oggi, erano tutti di destra, come sostengono insieme ai loro fan?

Oppure, più semplicemente, fanno parte di quel 20% che, come da statistiche, è affetto da agnosia spaziale, il disturbo che gli fa confondere la sinistra con la destra. Cioè il processo di crescita politica gli si è arrestato alla fase intrapersonale, quella di un apprendimento tutto interno alla propria immagine, autoreferenziale ed egocentrico, non essendo arrivato alla fase interpersonale.

Hai voglia a dire aperture e campi larghi!

Questo disturbo è associato ad una marcata perdita di memoria politica che facilita la ripetizione ossessiva di stereotipi consolatori e ingannevoli con sé stessi.

Se poi si va avanti a leggere c'è praticamente tutta la riforma costituzionale che hanno fieramente bocciato, con i populisti e la destra, nel 2016. Perchè era di destra e autoritaria.Pensa in che razza di guai hanno cacciato l'Italia!

 

PS: il post è dedicato in particolare a tutti gli sciagurati che continuano a parlare del Programma di Rinascita Nazionale di Licio Gelli e che, come me, all'epoca erano iscritti o votanti del PDS.

Praticamente un partito intero iscritto alla P2?

Fonte: Umberto Mosso‎
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




24/2/2020 - 0:58

AUTORE:
Amico di Umberto

....non è poi tanto così difficile capire cosa scrive Umberto Mosso.
Certo, bisogna avere un po di pratica politica altrimenti è come trovarsi da soli all'improvviso su un astronave e ti accorgi che è veramente diversa dal manubrio della tua lambretta.

23/2/2020 - 23:56

AUTORE:
vecchianese

Ma quando scrive questo vi, c'è qualcuno che ci capisce quarcosa ?

22/2/2020 - 19:40

AUTORE:
Nativo Baldinacca

...quel sistema che ricalcava il sistema francese a doppio turno come per i nostri Sindaci.
Renzi lo propose e Bersani lo rifiutò sostenendo che con quel tipo di legge elettorale "noi si pole ancho perde e 'ndà a casa e io unci voglio 'ndà".
Matteo Renzi rispose: se si perde da Beppe Grillo, è giusto andare a casa.
Poi a proposito di "casa" il Bersani badò bene di andarsene dal PD a maggioranza renziana per paura di non essere ricandidato al Parlamento e volendosi garantire la seggiola per forza si scisse e con le scissioni è difficilerrimo che il partito principale aumenti i voti nelle elezioni così vicine.
Vedi la scissione di Bertinotti che causò il minimo storico al partito di Massimo D'Alema (16,02%).

Il fratello di Montabbano "rivendicò" un aumento percentuale del partito PD a sua guida ed il che avvenne, ma in numeri assoluti però perse 130.000 voti dalle politiche.
Oggi ho sentito "il compagno Z" dire che il suo partito è dato al 22%.
Eh si, rientrando in gran numero dai LeU e da altre formazioni minori di sinistra-sinistra con non più lo spauracchio fiorentino come lo chiaman loro, il PD si riavvicina al 25% bersaniano.
Si, ma, Con il 25% con il Rosatellum 2 ci fai poetto.
Poi se non si va verso il Sindaco d'Italia (come in Francia che Macron al primo turno ebbe il 25%...e in Italia Veltroni fu abbattuto dal solito D'Alema perchè aveva "solo" il 34% e Renzi "purtroppo" il 41,03%.
...ne vedremo delle belle?
Si, sul ciglio del mare a partire dalla Festa di Maggio a Migliarino se fa dimorto sole; 'nsennò s'aspetta e vederemo disse Giannino del Ciati

22/2/2020 - 16:24

AUTORE:
giò'

il sistema elettorale migliore in assoluto non esiste, ma quello più adatto all'Italia si, ed è il vituperato sistema del Mattarellum, ricalcato sul doppio turno alla francese, che consente in un paese frammentato come il nostro di aggregare consenso degli elettori, che in mancanza di adesioni sufficienti vengono costretti ad esprimere una preferenza subordinata di gradimento che individua un vincitore, senza giochi e strategie di élite, complotti, trattative e compravendite di favori nel chiuso dei palazzi e delle segreterie di partito.

ciò è evidente a tutti, visti i contorsionismi sviluppati nel sistema proporzionale, le percentuali e le varie soglie dei sistemi misti che assegnato teoricamente la vittoria al partito che fra dieci concorrenti, becca l'11 per cento, contro i restanti 9 che cumulano 89.
purtroppo è invalso il metodo di costruire un sistema elettorale che danneggi gli avversari con cavilli e trappole, sbarramenti e truffe anche incostituzionali. vedi porcellum ed altri, cui tutti hanno attinto a piene mani, per impedire ai vincitori di governare.

il pericolo dell'uomo forte resta sullo sfondo, ma dipende dall'immaturità degli elettori, per il quale l'unico rimedio è la crescita civile e sociale e politica del paese, ma il cui verdetto è sacro in democrazia, non come quello di certi siti movimentisti, o leader fuori di testa!

22/2/2020 - 12:20

AUTORE:
Elettore; non ancora di IV perché non presente.

.... ma è chiamato in tutti i 7 continenti a tenere conferenze e...pare che non sia pagato con una sportina di pomodori e tre coppie d'ova....se ha pagato 500mila euro di tasse; caro renzullolo da tre bicci...prendene atto e stai sur tuo; fe' più fegura.
La DC elesse capo dell governo il seg del PRI che aveva il 2'05% di consensi
Berlusconi governò con i 24mila voti determinanti di Marco Pannella.
Vedi anche l'intervento di Matteo Renzi a Brescia, all'inaugurazione dell'anno giudiziario delle Camere Penali.
nb; non hanno invitato i capi dei partitelli vedi; Calenda con il suo 1,05% ed un deputato tal Matteo Richetti, Marco Rizzo del PCI con il suo 0.96% e nessun deputato, come D'Alema con il suo partito denominato ConSenso, battuto nel suo collegio da Barbara Lezzi e neppure il loro ex collega capo di IDV Antonio Di Pietro.
Renzi c'è ed è stato molto applaudito .(vedi il video su Yutube)

https://youtu.be/2Qt5wmLNC08

E questo è il programma futuro del "renzullo/citrullo" come lo chiameresti te ma che te non lo ascolterai mai perchè rivendichi la tua ignoranza (ne senso che ignori).Ma lo metto sperando che altri poi vorranno confrontarsi con argomenti seri e non baggianatelle a presa di 'ulo!

https://youtu.be/cm_Lu2NcxBM

22/2/2020 - 12:06

AUTORE:
Renzullolo

Quello lì pensa d'esser furbo e che la gente non se ne accorga... Può dire quel che vuole, la gente si è rotta dei giochetti sporchi e dei ricatti dei partitini!

21/2/2020 - 16:54

AUTORE:
bat 21

non so se in italia esiste ancora la sinistra. mi rimane difficile crederlo. ho sempre votato a sinistra ma tutte queste beghe mi hanno disgustato. mio padre (non c'e piu')ex partigiano e fervente comunista, non approverebbe questa situazione. qualcuno mi disse (si cambia i tempi sono cambiati) mi dispiace contraddirlo non e cosi', non e un interruttore che si puo girare a proprio piacimento ,ci sono persone che hanno perso la vita per quegli ideali .che e stata picchiata torturata ma ho l' impressione che tutto questo non conta niente . scusate il mio sfogo .oggi mi resta difficile credere nella politica

21/2/2020 - 14:23

AUTORE:
Osservatore 1

Ti rammento che Umberto Bossi la prima volta che si presentò alle votazioni (essendo venuto via dal PCI) e fece un partito altro, fu eletto senatore solo lui e per il rotto della cuffia; ora la Lega "dice" che sia a livello nazionale al 40% ma sta di fatto che a Vecchiano nelle ultime elezioni "il cosiddetto partitino personale" del Bossi di allora ha vinto in tutti i 15 seggi e...credo abbia vinto anche in Albavola.

21/2/2020 - 13:41

AUTORE:
Fausto

..e basta con questi partitini personali che tengono in ostaggio i governi; tutta fuffa, tattica e calcoli sbagliati di un leader che ha voluto il suo partitino personale, un Berlusconi minore.

21/2/2020 - 12:43

AUTORE:
Bruno della Baldinacca

..plurale son le due parolette che mi 'nsurtano ll'orecchi così come: senza se e senza ma! ...se poi vogliamo aggiungere: Lui e MEB avevan detto che andavano via dalla politica se venivano battuti al referendum da... D'Alema, Berlusconi, Bersani, Salvini, Di Maio , Brunetta, Ciwati, D'Attorre, Meloni, Zaberebergheribebebleschi, la Camusso, la Chiavacci dell'ARCI ed il vecchio capo dell'ANPI Smuraglia con Casa Paund; e nessuno della "ditta" ricorda che il nuovo alleato organico Giuseppe detto Beppe Grillo disse anche lui: se perdo alle Europee, lascio la politica; i sondaggisti lo davano al 40% prese il 20% e Matteo Renzi dato al 20% prese il 41% e...da li i muoia Sansone con tutti i Filistei guidati Dadda-Lema che disse: aiutatemi a bocciare le Riforme Costituzionali proposte da Giorgio Napolitano e scritte da MEB poi faccio io il taglio dei Parlamentari.
Seartrè il 29 del mese entrante voto NO, così tanto per pareggiare!