none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

#InsiemePossiamoFarcela
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
UNICOOP FIRENZE
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
"avere o non avere".
(prima che red traduca). (grazie .....
«Io rispetto l'opinione di Angela Merkel con la quale .....
Coronavirus, studio dell’Imperial .....
mi permetta di farle due volte i complimenti:
la prima .....
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I "raccontini" di Michele
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
Il Migliarino Vecchiano sconfigge il Pontecosi Lagosi

21/2/2020 - 17:51

 
Il Migliarino Vecchiano con Chelotti sconfigge il Pontecosi Lagosi sul fischio finale.
 
Il Pappiana, protagonista l’arbitro, subisce la beffa e perde al 96° con il Fabbrica
 
Il San Giuliano ribalta il risultato e vince in trasferta
 
Il Pontasserchio vince ed è in testa al campionato
 
Il Filettole con dignità, ogni volta si presenta in campo per chiudere in fretta questo campionato 

 
Il Migliarino dominava il primo tempo facendosi trovare spesso in area avversaria ma i tiri non preoccupavano il portiere del Pontecosi. Un secondo tempo brutto per entrambi le parti. Quando la partita sembrava finire su un banale pareggio stretto ai vecchianesi, ecco spuntare Chelotti gol che al 46° su punizione di Andreotti schizzava di testa mettendo a fil di palo e regalando tre punti determinanti per la rincorsa ai playoff. Venivano premiati il carattere e l’attaccamento ai colori sociali da sempre dimostrati dai ragazzi di Mister Telluri. 
Domenica a Vagli dovranno giocare con una marcia in più.
 
La squadra del Pappiana vuole rispetto dalla classe arbitrale e lo fa tramite l’allenatore Luca Pistoia e il Capitano Jari Giuliacci. Anche Domenica, come afferma Giuliacci, sul 2 a 2 e con il Fabbrica all’attacco, l’arbitro aveva dato 4 minuti di recupero. Al 94° inspiegabilmente faceva proseguire con il Fabbrica che, assediando l’area avversaria, al 96° arrivava al vantaggio; a questo punto il direttore di gara fischiava la fine. Questo e altri episodi fanno pensare che alcune squadre abbiano la strada già spianata, suggerisce l’allenatore Luca Pistoia, una specie di sudditanza che penalizza le squadre che non hanno contatti diretti con la federazione. Per la partita i pappianesi nel primo tempo contestavano un rigore fischiato contro, dopo appena due minuti; i padroni di casa andavano così in vantaggio. Al 30° il bravo Vivaldi riportava le squadre al pareggio e addirittura al 38° lo scatenato Benedetti chiudeva in vantaggio il primo tempo. Al 50° il Fabbrica agganciava il pareggio. I pappianesi a questo punto sembravano accontentarsi di un punto che avrebbe mosso comunque la classifica. Ma nell’ultimo minuto dell’infinito recupero il Fabbrica andava in rete vanificando il buon gioco dei ragazzi di Mister Pistoia. 
Domenica in casa contro il Pisa Ovest dovranno combattere per un risultato senza alternative.
 
Un generoso San Giuliano ritrova la vittoria esterna contro il Capanne e sale in classifica. Il direttore sportivo Crupi, radioso per questo risultato, ha rivisto il vero San Giuliano. Nel primo tempo al 18° erano i padroni di casa ad andare in vantaggio per una leggerezza della difesa che lasciava libero Bracci che marcava da pochi metri. Al 23° Sbranti subiva un fallo in area guadagnando un rigore; Puliti dal dischetto non perdonava. Nel secondo tempo il Capanne trovava protagonista Cecchi che si aggiustava la palla con l’avambraccio non visto dall’arbitro e con un diagonale da fuori area trafiggeva l’estremo difensore Di Lupo. Per il San Giuliano ancora il bravo Sbranti sugli altari; con un destro beffava il portiere di casa e ritrovavano il pareggio. A questo punto i ragazzi di Mister Timpani tentavano il colpaccio. Al 80° Campus con un tiro centrale toglieva ogni velleità al Capanne e la squadra termale incassava tre punti molto utili alla classifica. 
Domenica il derby del Lungomonte pisano, il San Giuliano ospita il Calci 2016.
 
Il Pontasserchio sciolta ogni riserva mira in alto.  Squadra di carattere ha saputo settimana per settimana costruire un gioco che li ha portati ad assaporare la cima della classifica. Con il Quattro Strade hanno scelto la via vincente. Il primo tempo iniziava con i padroni di casa che cercavano di primeggiare fisicamente spingendo in avanti cercando la punta centrale Samir. Il Pontasserchio cominciava a riprendere i suoi spazi e in un' azione corale, scambio Bongiorni, Di Bianco  la palla  raggiungeva al centro area Fiaschi che scaricava su Caruso, questi di sinistro scuoteva la rete interna della porta. Con il vantaggio del Pontasserchio si chiudeva il primo tempo. Nella ripresa scontata la reazione del Quattro Strade che per due volte con Samir andavano vicini al gol. Ma il coriaceo Pontasserchio non si lasciava spaventare. Un frettoloso Fiaschi in contropiede si mangiava due reti. Ci pensava Di Bianco a raddoppiare, grazie ad un filtrante di Concordia insaccava la porta avversaria. Un calo di gioco degli ospiti permetteva al Quattro Strade di andare in rete ma alla fine i tre punti andavano in Val di Serchio. 
Domenica big match casalingo contro il Peccioli.
 
Il Filettole, che per dovere di cronaca citiamo, continua a perdere (6 a 1 in trasferta contro Lucca Calcio). Da apprezzare la dignità con la quale ogni volta i giocatori scendono in campo. Tutto questo sta succedendo per la fretta della società di ritagliarsi un posto in seconda categoria senza una rosa di giocatori idonea ad affrontare il campionato. 
Domenica in casa affronteranno il Ponte alle Origini.
 
Nelle foto in maglia biancorossa Chelotti del Migliarino Vecchiano, in maglia blu a strisce Di Bianco del Pontasserchio e in maglia celeste Sbranti e Campus del San Giuliano.

 
 

 
 

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: