none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Nelle discussioni dei candidati per l'europa non si .....
. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
“anche il ritardo nella giustizia è di per se ingiustizia”
none_a
Editoriale di Christian Rocca (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Stefano Ceccanti, costituizionalista (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
REDAZIONE - de Il Foglio
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Confesercenti Toscana Nord
Coronavirus, Confesercenti lancia la "spesa sospesa"

3/4/2020 - 12:20


 
Confesercenti Toscana Nord con le sue due aree Pisa e Monti Pisani lancia la campagna “spesa sospesa” per dare un sostegno concreto a quelle famiglie in difficoltà a causa di questa emergenza Coronavirus.

 

“Abbiamo preso spunto dalla lodevole iniziata lanciata a Calci dal sindaco Massimiliano Ghimenti – spiega la presidente Monti Pisani Laura Grassi – e cioè di istituire nei negozi di vicinato di alimentari dei contenitori dove i clienti possono mettere generi di prima necessità da destinare a chi ha davvero bisogno.

Una vera e propria ‘spesa sospesa’. Per questo abbiamo invitato i nostri soci ad attrezzare nel proprio negozio uno spazio per questa iniziativa”.

 

Confesercenti Toscana Nord impegnata anche nel progetto della spesa solidale con i buoni che il governo ha affidato ai Comuni.

 

“Abbiamo dato la nostra disponibilità – aggiunge Simone Romoli, responsabile area pisana – ad indicare le attività che sono pronte ad accettare i buoni spesa.

Va infatti chiarito che questo sostegno che il governo ha predisposto attraverso i Comuni per le persone bisognose può essere speso anche nei negozi tradizionali.

Sono esclusi pubblici esercizi, attività di somministrazione e gastronomie e simili in quanto i voucher riguardano l'acquisto di generi alimentari confezionati come da ordinanza della protezione civile”.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri