none_o

 

 


Questa volta Finalmente domenica! la scrive Bruno Ferraro, il nostro inviato speciale a Auckland, nel caso ci fosse qualche appassionato/a velista tra i lettori e le lettrici di questa rubrichetta o, se non ci fosse, per gli amanti di spiagge e di isole vulcaniche.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Mercato Di Pisa
none_a
di Andrea Epifori
none_a
le modalità di distribuzione sono totalmente online
none_a
male, lo scorso anno si pagava, dalle 8. 00 alle .....
Perché, a marina di pisa quanto costa? Poi a marinadipisa .....
Salve a tutti.
3 mesi di lockdown chiusi in casa .....
Beh' se questi post sono pubblici e firmati con nome .....
Intervista a Paolo Ghezzi
none_a
Nardini (Pd): "Il mitico scooter è inimitabile"
none_a
A cura di: Pensieri Vivaci (Pino Vincenzo)
none_a
Assistenti civici, il prefetto Serra
none_a
Bando assistenti civici, scontro nel governo.
none_a
La giustizia al tempo del Covid 19
none_a
CascinaOltre
none_a
di Umberto Mosso (da leggere per gli schifiltosi)
none_a
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
Il Sindaco Angori: “Una bella iniziativa che sul nostro territorio è in realtà una tradizione”
La Spesa Sospesa è anche a Vecchiano.

6/4/2020 - 15:05

La Spesa Sospesa è anche a Vecchiano. Il Sindaco Angori: “Una bella iniziativa che sul nostro territorio è in realtà una tradizione”


Vecchiano, 6 aprile 2020 -

“Chi può metta, chi non può prenda”: “anche a Vecchiano arriva la Spesa Sospesa. Un’iniziativa nata spontaneamente sul nostro territorio in tempi non di emergenza, dove già alcuni negozi, a fine giornata, lasciavano il pane non venduto in un punto concordato e poi chi aveva bisogno lo poteva prendere. 

Oggi questo gesto spontaneo, si trasforma, per tanti, in un aiuto concreto vista la stringente necessità, ma non perde discrezione e gentilezza”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.
Con la collaborazione di Caritas e del Volontariato Vincenziano, delle associazioni di Protezione Civile attive nella consegna della spesa a domicilio, e delle associazioni della Consulta Comunale del Volontariato la Spesa Sospesa diventa un’altra forma di solidarietà della nostra comunità.
Una spesa sospesa per aiutare tante famiglie che a seguito di questa emergenza si sono trovate a vivere la loro vita col fiato sospeso.

L’iniziativa parte dalla Conad City di Migliarino, ma ben presto hanno aderito la Fattoria di Migliarino nella Tenuta Salviati, la bottega alimentari “Giangrande” di Nodica, e quella di “Sabrina” in Avane, il punto Crai di Filettole.
“Un’adesione che cresce senza pubblicità, ma grazie a sentimenti di gratitudine e di vicinanza: infatti anche dalle telefonate per la spesa a domicilio arrivano le spese sospese per inserirsi nella catena dei gesti solidali, per essere parte di un girotondo di mani che, virtualmente, sono la testimonianza concreta di tanta solidarietà nella nostra comunità, che va oltre l’isolamento fisico e sociale di questo periodo”, fanno sapere dalla Giunta Comunale di Vecchiano, con le Assessore Biondi e Canarini impegnate in prima linea anche questa iniziativa, con il supporto dell’Assessora Giannotti.  
Vediamo come funziona la Spesa Sospesa. Chi va a fare la spesa, e vuole fare la sua parte per persone in situazione di indigenza, può comprare i prodotti e lasciarli in una scatola o una cesta dentro o fuori dai negozi; beni non deperibili, scatolame, pasta, olio, riso, latte a lunga conservazione, biscotti, ma anche prodotti per l’igiene personale, detersivi, omogenizzati, pannolini.
Gli esercenti commerciali che vogliono aderire possono mettersi in contatto con una delle Associazioni di Volontariato presenti sul territorio, mettano una cesta con un cartello identificativo della Spesa Sospesa e permettere che “chi può metta, e chi non può prenda.
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: