none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . si fanno proposte al contrario?
Velocizzare .....
Ma se il Serchio facesse una piena seria con tutto .....
E' APPENA USCITO IL SOLE
SIAMO IN DIVERSI CHE PARLIAMO .....
. . . qui se c'è qualcuno che scappa mi pare che tu .....
Pensieri Vivaci
none_a
Commento di Anna Ascani
none_a
COMUNICATO STAMPA DI CENTROSINISTRA PER CALCI
none_a
#bettisindaco #cascina2020
none_a
Alessandra Nardini
none_a
Pisa: Legnaioli (Lega)
none_a
POLITICA
none_a
CONFERENZA STAMPA-
Martedì 29 settembre ore 15.30
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Pisa-Italia Viva
Martina Guarnacci e Michele Passarelli Lio, nuovi coordinatori territoriali di Italia Viva per la Provincia di Pisa.

28/5/2020 - 13:00

“Una forte azione liberale e progressista anche nella nostra provincia, in vista delle prossime elezioni regionali; una politica attenta, oggi più che mai, alla rinascita economica e sociale del nostro paese”
 
Questo l’obiettivo dichiarato di 
 
Martina Guarnacci, 21 anni, impiegata in un’azienda di gestione di rifiuti pubblica, dirigente d'azienda, ha fondato il primo Comitato di Azione Civile in provincia di Pisa ed è alla prima esperienza in ambito politico.
Michele Passarelli Lio, 51 anni, manager finanziario nel settore privato, è stato Consigliere Comunale a Pisa e Presidente della Sepi Spa.
 
“In ogni provincia italiana abbiamo identificato, ha dichiarato Ettore Rosato, coordinatore nazionale di Italia Viva insieme a Teresa Bellanova, una coppia di coordinatori che potessero rappresentare il giusto mix di entusiasmo ed esperienza, con l’obiettivo di fare una politica che si apra ai cittadini, ascoltandone i bisogni e partendo da questi nella ricerca delle soluzioni”
 
“Avere la possibilità di dire la propria opinione a 21 anni in politica, in Italia non è scontato, ha dichiarato Martina Guarnacci; Voglio dare voce a quella parte della mia generazione che ritiene che chi ci ha preceduti al governo del paese, abbia miseramente fallito a non credere di investire nel potenziale dei giovani.  Abbiamo visto in passato giovani della mia età avvicinarsi alla Politica, senza essere ascoltati e ad ogni idea nuova vedersi rispondere solo dei "No, non si fa".

L’impegno in Italia Viva è invece quello di trovare insieme anche una sola idea per dire "Sì, facciamolo!".

 Le priorità sono chiare, smettere di governare come hanno fatto fino adesso e cominciare a mettersi in prima persona per portare avanti grandi progetti di sviluppo del nostro territorio. Rappresentiamo una rivincita, assicuriamo una speranza concreta a chi oggi purtroppo una speranza non ha.”
 
“Credo che una forza riformista come Italia Viva, dichiara Michele Passarelli Lio, sia quel grande valore aggiunto che permetterà al Centrosinistra di confermarsi alla guida della Regione e ritornare al governo della città di Cascina, una città che può diventare simbolo della rinascita del buon governo se tutti, nel fronte progressista, inizieranno a condividere la costruzione dei progetti e lavoreranno, sinceramente e con impegno, per la presentazione di una proposta unitaria che senza sguardi al passato, valorizzi metodi e politiche innovative.”
 
“Al nostro fianco, alla guida del Partito Provinciale, abbiamo riunito un coordinamento che vede presenti tutti i promotori dei comitati di Italia Viva e tutti gli amministratori presenti in Provincia; crediamo che il modo giusto di fare politica sia quello di avere un contatto continuo con i cittadini sul territorio e proprio con chi è, per ruolo, più vicino ai territori, intendiamo costruire l’azione della nostra forza politica.”  

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/5/2020 - 16:23

AUTORE:
Edoardo

Auguro alla signorina Guarnacci un grande avvenire nella politica, locale o nazionale si vedrà. Vorrei dirgli, che ai giovani, non è mai stato impedito di dire la loro o di non essere acoltati. E' solo questione di contenuti, se sei all'altezza nessuno ti sbarrerà la strada. D'Alema, Mussi, Filippeschi, a Pisa, sono la testimonianza oggettiva. Aggiungi Renzi, che ti è affine, e trovi la quadra.