none_o

In questo momento di pandemia siamo di fronte a molte Italie. C’è prima di tutto quella degli addetti alla sanità, impegnata in prima linea nelle corsie degli ospedali a difendere con affanno la salute dei cittadini e un modello di sanità che sembrava perfetto, ma che in effetti non lo era.Il progresso scientifico, tecnologico e farmacologico impone infatti di alimentare in continuazione le risorse da destinare alla salute per stare al passo ...


Siamo giunti quasi al termine dell'anno 2020 che a .....
. . . adesso per i soldi europei vuole assumere altri .....
. . . detto tra noi sono solo un brigante, non un .....
. . . non immaginerebbe mai.
Ho sentito un "uccellino" .....
POSTE ITALIANE
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Recupero delle opere d'arte
none_a
Il Gruppo guidato da Matteo Del Fante ha ricevuto il riconoscimento per la categoria “Grandi imprese FTSE MIB”
none_a
Progetto Libri
Ass. culturale La Voce del Serchio
none_a
di Simona Fruzzetti
none_a
Primo corso online di scrittura per la scena
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Natale 2020

Un angelico coro sopra la capanna
l'amore sviscerato della mamma
il calore del bue e dell'asinello
il vagito del dolce Bambinello
le .....
E' semplice: positivo al 1° e 2° tampone. . dopo 21 gg la asl mi dà la liberatoria. Al 23° giorno, per mio scrupolo, e da privato. . effettuo 3° .....
Marina di Vecchiano e foce del Serchio
REVOCATO IL DIVIETO DI BALNEAZIONE TEMPORANEO

23/6/2020 - 19:23

👉Marina di Vecchiano e foce del Serchio:+++🔴REVOCATO IL DIVIETO DI BALNEAZIONE TEMPORANEO🔴+++


👉Martedi 23 giugno, con una comunicazione formale, Arpat ci ha informati che le acque delle zona della foce del fiume Serchio e di 🏊‍♂️Marina di Vecchiano sono tornate idonee alla balneazione.
Nella giornata di venerdi 19 giugno avevo firmato un'ordinanza di divieto temporaneo di balneazione per le due suddette aree, a tutela della salute pubblica, e contemporaneamente avevo chiesto ad Arpat di effettuare con sollecitudine nuove analisi, al fine proprio di poter revocare il divieto di balneazione, dovuto probabilmente ai depuratori lungo il corso del Serchio messi a dura prova dalle forti precipitazioni delle scorse settimane.
👉Un ringraziamento ad Arpat per la collaborazione dimostrata, una sinergia tra istituzioni che ci ha consentito di dare in tempi rapidi una risposta ai cittadini e agli operatori del settore.

📸Nelle foto potete vedere le condizioni della spiaggia subito dopo le ultime piene e poi ripulita con una massiccia opera di pulizia con le risorse comunali, subito dopo gli eventi meteo avversi che hanno determinato l'inefficacia della prima pulizia totale che avevamo svolto a inizio stagione.

🛂 Intanto è attivo il presidio della spiaggia libera a cura, tra gli altri organismi, anche delle nostre Associazioni di Volontariato locale, con le quali abbiamo definito apposite convenzioni, tutte a carico del bilancio comunale.
🔴Infine una nota dolente delle ultime ore: vandali che nottetempo si sono divertiti a sporcare tratti di spiaggia, a danneggiare i bidoni e a bruciare pali sull'arenile costringendoci a programmare anche altre operazioni di ripulitura.

👉Una condanna senza se e senza ma nei confronti di persone il cui unico scopo è quello di danneggiare i beni comuni e dunque la collettività.

👉Al solito non ci arrendiamo: ci rimbocchiamo le maniche nel miglior modo possibile, essendo concretamente al servizio della nostra comunità, come è nostra consuetudine.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/6/2020 - 21:07

AUTORE:
Andrea Giuliani

E noi ringraziamo..... Faremo il bagno a giorni alterni. Grazie Arpat adesso fornite i dati aggiornati ad oggi delle analisi. I bagnanti ringraziano.