none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono l'autore del libro "Litoralis" edito nel 2001, .....
Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Coordinamento provinciale di Forza Italia Pisa
none_a
di Ermes Antonucci
none_a
di Simone Dinelli
none_a
Noi di Uniti per Calci non ci stiamo
none_a
di GIUSEPPE TURANI-IL GUERRIERO MANCATO
none_a
Causò dimissioni del sindaco Vignali di Parma, dopo 10 anni
none_a
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme
Di Maio sulla riapertura delle terme: "Grande lavoro con i sindaci dei comuni termali della Toscana. L'impegno paga"

27/6/2020 - 16:10


Il sindaco Di Maio sulla riapertura delle terme: "Grande lavoro con i sindaci dei comuni termali della Toscana. L'impegno paga"
Lo stabilimento riaprirà il 16 luglio. "La riapertura dei Bagni di Pisa fondamentale per turismo, occupazione ed economia del nostro Comune"

Le   terme di San Giuliano  riapriranno i battenti per la prima volta dopo la fase acuta dell'emergenza Covid-19 il prossimo   16 luglio.

"Ci siamo spesi molto per la riapertura dei Bagni di Pisa - commenta il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio -. Sia durante che dopo la fase più acuta dell'emergenza sanitaria che, lo ricordo, è ancora in corso e verso la quale non dobbiamo abbassare la guardia.

Sono entrato in contatto molto presto con i colleghi sindaci dei comuni termali della Toscana, con i quali nel corso dei mesi ho avuto diversi incontri in videoconferenza.

Poi è arrivato maggio e con lui la fine del lockdown, almeno nella versione più dura, quando abbiamo deciso di inviare alla Regione una lettera in cui chiedevamo tempi certi per la ripartenza di un settore che aveva tutte le carte in regola per poterlo fare in totale sicurezza.

Alla fine, abbiamo ottenuto quanto richiesto ed è stato possibile anche grazie al sostegno di Federterme e Ancot, l'Associazione Nazionale Comuni Termali.

L'impegno, spesso silenzioso, paga. Le terme, per il nostro Comune - conclude Di Maio -, sono un punto di riferimento non solo storico e simbolico (la kaffeehaus illuminata col tricolore ha rappresentato per noi un simbolo di resistenza e ripartenza durante la fase più acuta dell'emergenza), ma anche economico: la loro riapertura è una boccata d'ossigeno per il turismo, per l'occupazione e per le attività commerciali di San Giuliano Terme.

Perciò, buon lavoro ai Bagni di Pisa".


Soddisfatto anche il general manager dello stabilimento termale sangiulianese,   Thomas Parenti.
"La riapertura programmata per il 16 luglio è molto importante per Bagni di Pisa e per il territorio in cui abbiamo la fortuna di trovarci - commenta -. A tal proposito ringrazio le associazioni e le istituzioni che si sono impegnate per favorire la riapertura, a partire dal Comune di San Giuliano Terme.

Lavorare in totale sicurezza non rappresenta per noi una sorpresa, dal momento che lo stabilimento termale è sempre stato un presidio sanitario con personale medico.

Siamo motivati e pronti a ospitare nuovamente i flussi anche dall'estero, nella consapevolezza che ci sarà bisogno di tempo per tornare a pieno regime.

Desidero sottolineare l'impatto di Bagni di Pisa sull'economia e l'occupazione anche e soprattutto locale: la riapertura è un importante segnale anche in questo senso".

Comune di San Giuliano Terme - comunicazione

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: